venerdì 20 luglio 2018

The Fate of the Tearling - di Erika Johansen

3 Libro della Serie "The Queen of the Tearling"

Titolo: The Fate of the Tearling

Autore: Erika Johansen
Editore: Multiplayer Edizioni
Collana: Multipop
Pagine:  429
Genere : Fantasy / Distopico
Data di Pubblicazione : Maggio 2017
Grado di Sensualità: Lieve
Voto : Piacevole, ma...

Sinossi:
In meno di un anno Kelsea Glynn, dall'adolescente impacciata che era, è diventata una sovrana sicura di sé. Mentre maturava nel suo ruolo di regina del Tearling, questa giovane testarda e lungimirante ha trasformato il regno intero. Nel suo tentativo di eliminare corruzione e vessazioni e riportare giustizia si è fatta numerosi nemici, in patria e nei territori confinanti: il più terribile di tutti è la Regina Rossa, che non si è fatta scrupolo di rivolgere il suo esercito contro il Tearling. Per proteggere la sua gente da un'invasione devastante, Kelsea ha compiuto una scelta incredibile: si è consegnata coi suoi zaffiri magici al nemico, lasciando il trono a Mazza Chiodata, fidato comandante della sua guardia personale, cui ha affidato il ruolo di reggente. Questi, però, non ha alcuna intenzione di arrendersi fino a quando non sarà riuscito a salvare coi suoi uomini la regina, ora prigioniera nel Mortmesne. Qui inizia il capitolo finale, nel quale il destino della regina Kelsea e dell'intero Tearling saranno finalmente rivelati !



Parere Personale:


Ho letto questa serie con enorme piacere, già dal primo libro sono stata risucchiata nel mondo del Tearling e dei suoi abitanti e le varie vicissitudini dei protagonisti fra cui la giovane Regina Kelsea mi hanno appassionata, eppure quest'ultimo libro se da una parte mi è piaciuto dall'altra mi ha lasciata un pò insoddisfatta, non è tanto il finale della storia a non essermi piaciuto ma la storia in se e il concetto di utopia di William Tear di questo mondo perfetto che in realtà di perfetto non ha proprio nulla perché la perfezione e l'uomo sono due concetti che non possono coesistere in pace, ci saranno sempre malcontenti, sempre disaccordi , sempre gelosie, sempre idee diverse.

La storia in questo libro riprende laddove la avevamo lasciata, ovvero la giovane regina Kelsea imprigionata dalla Regina Rossa, fra le due donne si creerà un rapporto strano, non di amicizia certo ma di collaborazione reciproca, ed è questa la parte di tutto il libro che ho preferito, la Regina Rossa che nei due libri precedenti (soprattutto nel primo libro) veniva descritta come un essere senza cuore, senza coscienza, un essere malvagio fin nel midollo e soprattutto imbattibile qui si rimpicciolisce fin quasi a diventare una donna normale, cattiva, perfida, ma ridimensionata .
Il personaggio di Fetch che nel primo libro mi avevano incuriosita e fatto battere il cuore invece si è dimostrato una marionetta, ha perso tutto il suo sex appeal.
Nella storia ci sono parecchi colpi di scena che proprio non mi ero immaginata e che mi hanno lasciata a bocca aperta, Mazza Chiodata è stato forse l'unico personaggio che è rimasto fedele a se stesso, certo scopriremo qualcosa di più del suo passato ma niente che mi abbia sorpreso più di tanto.
Una delle cose che non mi ha entusiasmata è stata il fatto che la storia ci viene narrata secondo vari punti di vista, prima Kelsea, poi Katie, poi Fecth, e Aisa il tutto intrecciato fra passato e presente .

Bah, sinceramente dopo aver amato i primi due libri questo mi ha un pò delusa, e mi dispiace pure dirlo eppure è così , dopo aver bramato tanto questo ultimo capitolo della serie è stata una delusione anzi ho avuto la sensazione che questa serie si sia man mano spenta, accartocciata su se stessa e su i mille intrecci impossibili della storia .
Certo la storia non era facile da gestire e quindi la scrittrice ha avuto qualche problema, forse  manca un pò di esperienza, non lo so, non posso giudicare ma mi sarebbe piaciuto un evolversi diverso , o chissà probabilmente ero io che avevo grandi aspettative sul libro .
Fatto sta che ci sono rimasta male comunque ribadisco che è una gran bella serie da leggere e una boccata d'aria fresca rispetto ai soliti romance che leggo di solito, se avete già iniziato la serie vi consiglio di completarla e leggere quest'ultimo libro giusto per chiudere il cerchio anche perché alcune domande che man mano ci siamo poste troveranno risposta , altre invece non ne avranno e basta e dovremo metterci il cuore in pace, se invece non avete ancora iniziato la serie fateci un pensiero perché tutto sommato la serie è gradevole .








giovedì 19 luglio 2018

Fidanzata di Venerdì - di Catherine Bybee

3° Libro della Serie Weekday Brides

Titolo: Fidanzata di Venerdì

Titolo Originale: Fiancé by Friday
Autore: Catherine Bybee
Editore: Leggereditore
Pagine : 264
Data di Pubblicazione : Marzo 2017
Genere : Romance Contemporaneo /Romantic Suspance
Grado di Sensualità: Media
Voto : Bello

Trama:
Lady Gwen Harrison, bellissima figlia di un duca inglese, è giunta dall’America per subentrare nell’agenzia d’incontri di sua cognata. Solo perché lei è il capo non significa che non possa fantasticare su quanto potrebbe essere perfetto un appuntamento con la sua guardia del corpo Neil MacBain, l’enigmatico uomo che da un po’ di tempo rende piuttosto agitati i suoi sogni. Ma gli affari sono affari, meglio tenersi lontana dai coinvolgimenti... L’ex marine Neil MacBain, da parte sua, non può negare che quell’affascinante donna dal sangue blu abbia finito di ingarbugliare i fili della sua anima già piuttosto tormentata... oltre che dei suoi sensi induriti dalla vita militare. Ma Gwen è la donna per cui lavora, mantenere le distanze è un suo dovere. Eppure, il destino sembra aver deciso per entrambi, così quando il passato di Neil, con le sue ombre, torna prepotente a complicargli la vita, Gwen si ritrova inevitabilmente coinvolta nei tormenti dell’uomo. Spetta a Neil adesso decidere cosa salvare: la sua carriera, la sua vita... o la donna che l’ha conquistato. Romanticismo e complicità conditi con la giusta dose di sensualità e adrenalina... In poche parole la storia perfetta.



 Parere Personale:

Continuo con le mie letture romantiche e stavolta mi sono affidata a Catherine Bybee con questo libro "Fidanzata di Venerdì" che è anche il 3° libro di questa serie (ahimè ho iniziato dal secondo ma a breve prenderò il primo così da avere tutta la serie) .
Un lettura adatta secondo me quando volete leggere una storia che si, parli d'amore ma che abbia all'interno un pò di suspance visto che la storia qui è tutt'altro che monotona ma anzi leggermente avventurosa con omicidi, fughe tutt'altro che romantiche ma che movimentano la storia e la rendono appassionante.
Nel libro precedente il personaggio di Gwen lo avevo trovato piagnucoloso e irritante ma per mia e vostra fortuna qui nel libro dedicato a lei e a Neil risulta  invece un personaggio simpatico e coraggioso nonostante le vicissitudini che si troverà ad affrontare.
Neil invece è un personaggio che già nel precedente libro mi aveva incuriosito, e qui esplode in tutto il suo sex appel di ex marine.
Insomma diciamo che nonostante il carattere non proprio solare della nostra affascinante guardia del corpo tutto sommato a poco a poco scopriremo che dietro la facciata di duro nasconde un gran cuore, e sarà disposto a tutto pur di salvare e mettere al sicuro la donna del suo cuore.
E' intrigante vedere come si amalgamano due personaggi così caratterialmente diversi, lui duro e tenace, lei morbida e un pò snob ma con un certa personalità che fino ad allora aveva tenuto nascosta o semplicemente non era riuscita a tirar fuori.
Per quel che mi riguarda questo libro è quello che fino ad ora mi è piaciuto di più, certo non ho ancora letto il primo 😔 ma almeno rispetto al secondo della serie non penso di sbagliarmi dicendo che "Fidanzata di Venerdì" è un gradino sopra .
Buona lettura 💝




martedì 17 luglio 2018

Finalmente con te - di Tijan

3° Libro della Serie 

Titolo: Finalmente con te

Titolo Originale: Fallen Crest Pubblic
Autore: Tijan
Editore: Garzanti
Pagine : 283
Genere : Young Adult / Romance Contemporaneo
Data di Pubblicazione : Maggio 2018
Grado di Sensualità: Alto
Voto: Piacevole, ma...

Trama:
Da quando Mason Kade è entrato nella sua vita, per Sam niente è stato più lo stesso. Nel calore dei suoi abbracci ha trovato quella famiglia che non ha mai avuto. Un luogo sicuro dove rifugiarsi ogni volta che i brutti ricordi tornano a farla sentire sola. Ormai non può più fare a meno di lui. Soprattutto adesso che sta per trasferirsi in una nuova scuola. Perché essere la ragazza di Mason Kade, lo studente più ambito e ammirato, non è facile. Non appena mette piede nei corridoi del liceo, gli occhi di tutti sono puntati su di lei. Pronti a giudicarla e metterla alla prova. Una prova che Sam ha intenzione di superare se non vuole perdere Mason per sempre. Giorno dopo giorno, è costretta a fare i conti con gelosie e piccole vendette. Ma a preoccuparla davvero sono le provocazioni di Kate, la ex di Mason, che vuole fargliela pagare a ogni costo per averle portato via quello che un tempo era suo. Ben presto, le sue intimidazioni si trasformano in vere e proprie minacce che potrebbero superare il limite e costare care a Sam che ora è spaventata. Per di più Mason è distante e sembrerebbe stare dalla parte di Kate. Eppure, per quanto ferita, Sam sceglie di seguire il suo istinto. Decide di non badare alle apparenze, ma di fidarsi di chi ama e di continuare a lottare a testa alta per proteggere quello che ha di più caro al mondo.


Parere Personale:

I libri di questa serie sono una droga, quando ne esce uno non riesco a non leggerli anche se onestamente sono una lettura un tantino deludente per via di certe scene che spaziano dal bullismo estremo al sesso fra adolescenti che sembrano professionisti del mestiere al rapporto - non rapporto con i genitori .
Si potrebbe definirla una lettura trash ?
Non lo so onestamente, fatto sta che pur rendendomi conto di molti fattori che in altri libri mi farebbero chiudere e mettere una pietra sopra il libro, qui , Tijan riesce in qualche modo a tenermi incollata alle pagine .
Questo libro rispetto ai due precedenti mi è piaciuto meno, secondo me è mancato un pò di quella magia o pathos che invece nei primi due libri mi aveva coinvolta di più.
I personaggi sono sempre gli stessi, Samantha, Mason , Logan  e tutti quelli che girano intorno alla loro vita e i problemi sembrano sempre non finire mai...
Non mi dilungo troppo a parlarvi di questo libro anche perché l'ho letto prima di partire per le vacanze e adesso ho tabula rasa nella testa....tanto per farvi capire quanto mi abbia presa la storia ... insomma a grandi capi si ricorda ma il resto è ..........nebbia .
Menomale che ho preso qualche appunto durante la lettura perché altrimenti non ricorderei nemmeno quel poco.
Comunque se seguite la serie sono sicura che lo leggerete perché come me siete rimaste intrappolate nella rete di Tijan ....



I Figli di Cardea - secondo libro della Serie Ulfhednar War di Alessio Del Debbio

- A Caccia di Libri #64

Buon pomeriggio a tutti, più o meno un annetto fa vi avevo parlato di un libro , un fantasy contemporaneo scritto da Alessio Del Debbio , il titolo era La guerra dei Lupi , adesso finalmente abbiamo la possibilità di sapere come prosegue la storia, infatti "I Figli di Cardea" che è il secondo libro della serie è arrivato nelle Librerie .
E' una storia ambientata in Toscana, tra Viareggio e le montagne della Garfagnana, il libro mescola mitologia nordica e celtica a storia e leggende toscane, alternando, con ritmo incalzante e colpi di scena, capitoli nel presente e altri nel passato.


Titolo libro: I FIGLI DI CARDEA
Saga: ULFHEDNAR WAR
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Genere: fantasy contemporaneo
Formato: cartaceo
Pagine: 416
Prezzo: 19,50 euro (cartaceo)
ISBN: 978-88-6771-544-2
Disponibile dal 25 maggio 2018.

Trama:
Dopo lo scontro alla Grande Quercia, gli ulfhednar del Vello d’Argento sono senza un Alfa e temono attacchi da parte dei Figli di Cardea. Daniel cerca di addestrare i nuovi membri del branco, la Dottoressa è tormentata dai fantasmi del suo passato, Dominic, infine, medita vendetta, incolpando Ascanio e Daniel della morte di sua madre.Quando un nuovo branco invade l’Appennino, i Figli di Cardea decidono di sferrare l’attacco finale, per cancellare lupi e stregoni dalla penisola. Nel frattempo, Ascanio è scomparso…


Daniel non seppe rispondergli.
A parole, del resto, non era mai stato bravo.
Era un lupo e tra i lupi bastavano i gesti.

➸➸➸➸➸➸➸➸➸

Biografia autore:
Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016), Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017) e Berserkr (Dark Zone edizioni, 2017).
Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori locali.

Contatti autore:
Pagina Facebook “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”: https://www.facebook.com/alessio.deldebbio/
Blog “i mondi fantastici”: www.imondifantastici.blogspot.it

➽➽➽➽➽➽➽➽➽➽➽➽

Un abbraccio e ci rileggiamo al prossimo post 😘


lunedì 16 luglio 2018

Tesoro di Scozia - di Valentina Piazza


Titolo: Tesoro di Scozia

Autore: Valentina Piazza
Editore: PubGold Editore
Collana : Literary Romance
Pagine : 97
Disponibile su AMAZON in formato ebook a 2,48 Euro
Genere : Romance Contemporaneo / Mistero/ Fantasy/ Racconto
Grado di Sensualità: Medio
Voto : Bello


Trama:
Metti una rossa senza peli sulla lingua, intraprendente, curiosa e anche un po’ dispettosa a ficcanasare in un castello alla ricerca della verità, alla ricerca di un drappo magico appartenuto all’antico popolo, in una terra aspra eppure misteriosa come la Scozia, dove miti e leggende si fondono con la storia, dove il confine tra sogno e realtà è così labile che non si sa dove inizi uno e finisca l’altro. E metti un nobile Highlander introverso, sarcastico e maledettamente affascinante nello stesso posto e con l’intenzione di rendere la vita difficile alla “rossa”… La storia ruota intorno alla leggenda della Fairy Flag, il drappo che protesse il clan dei MacLeods nei periodi più turbolenti della Storia. Complice l’erede di famiglia, Colin MacLeod, Adele vola in Scozia per risolvere l’inquietante mistero. Lì, scoprirà che la leggenda non solo è vera, ma perfino il drappo è conservato con gran cura all’interno del castello quando, invece, sarebbe dovuto ritornare nelle mani della fata che l’ha generato...


Parere Personale :

Sarò sincera, ancor prima di leggere la trama mi sono innamorata della cover e del titolo , fortuna che anche il libro nella sua interezza si è dimostrata all'altezza anzi mi è proprio piaciuto, peccato solo che essendo un racconto sia un pò più breve mentre io amo i libri con pagine e pagine ma pazienza .
La storia raccontata da Valentina Piazza è un mix fra passato e presente, leggenda e realtà e il tutto crea una storia davvero bella con un pizzico di magia, di mistero e con un tocco d'ironia che non guasta mai ma anzi , rende il tutto ancora più piacevole.
I personaggi sono tracciati bene, Adele e Colin sono una coppia divertente perché hanno caratteri diversi che si mischiano davvero bene formando un gran bel mix, lui all'apparenza duro e cinico mentre lei è tutta passione e ironia insomma insieme fanno faville !
Poi lo sapete io adoro le storie ambientate in Scozia, le trovo magiche e meravigliose e questo libro gioca in modo fantastico con una terra magica di per se, metteteci pure il fatto che la storia si svolge in un vecchio Castello con passaggi segreti e misteri da risolvere ...insomma avrete fra le mani "Tesoro di Scozia" un libro che vi farà trascorrere ore molto piacevoli, io me lo sono portata in vacanza e quasi non volevo mollarlo nemmeno per farmi un tuffo al mare....detto questo credo di avervi reso l'idea di quanto sia intrigante .
Ve lo consiglio soprattutto se in periodi come questo non volete leggere libri troppo lunghi ma nello stesso tempo non volete perdervi una gran bella storia .






In cima al cuore 3 - di Mia Mistràl

3° Libro della Trilogia "In cima al Cuore"

Titolo: In cima al cuore

Autore: Mia Mistràl
Editore: Self
Pagine :  125
Genere : Romance Contemporaneo
Disponibile su AMAZON in formato ebook a 0,99 euro
Grado di Sensualità: Medio
Voto : Bello


Trama:
Il palio estivo è alle porte e tutti i cavalli partecipanti, tranne uno, muoiono avvelenati. I sospetti ricadono subito sui proprietari del sopravvissuto, tuttavia Chiara è convinta che siano implicati alcuni animalisti che si trovano a Borgontano per le vacanze. Ma com’è possibile che degli animalisti uccidano volontariamente animali? Furio ha chiesto il trasferimento, Simone incalza, ma qualcuno non vuole arrendersi e, per conquistare la donna che ama, è pronto a mettersi nei guai...



Parere Personale:

E sono giunta anche alla fine di questa bella trilogia e lo ammetto un pò mi spiace perché mi sono affezionata ai personaggi e al paesino di Borgontano, ma è anche giusto che la storia abbia una degna conclusione e per quel che mi riguarda sono rimasta più che soddisfatta dal punto di vista sentimentale visto che ho avuto il mio bellissimo happy end .
I protagonisti in questo terzo libro sono sempre gli stessi , Chiara, Leandro, Eva, Furio e tutti gli altri più qualche new entry e ovviamente saranno alle prese con un piccolo giallo da risolvere che riguarda anche stavolta gli animali.
La storia si legge che è un piacere e fila liscia, forse si concentra più sulle paturnie sentimentali di Chiara che sul giallo dell'avvelenamento dei cavalli, ma visto che è il libro conclusivo mi sta anche bene così, visto che finalmente Chiara risolverà tutti i suoi dubbi e ammetterà a se stessa e alla persona che ama i suoi sentimenti più profondi.
Come sempre è il paesino di Borgontano uno dei protagonisti centrali della storia, perché grazie alle descrizioni della scrittrice così vivide e reali ti sembra davvero, leggendo, di ritrovarti in mezzo al paesino, fra le sue strade e i ciottoli a camminare insieme a Chiara .
Per quel che mi riguarda questa serie è così carina che vi consiglio di leggervela magari in viaggio , al mare o in montagna  dove più preferite , sono sicura che vi piacerà tanto quanto è piaciuta a me !





domenica 15 luglio 2018

Una nuova serie firmata Audrey Carlan in arrivo dal 17 Luglio - International guy


Rieccomi qui, bella pimpante e fresca dopo 10 giorni di vacanza fra il mare delle Marche e della Romagna e non facendomi mancare nemmeno un tocco di cultura con una capatina a Recanati, a San Marino e a Gradara, insomma abbiamo fatto un bel giretto peccato che come tutte le cose belle finiscono ma almeno rimangono i ricordi e le foto .
Torniamo a noi però e alle letture ...il 17 luglio torna Audrey Carlan con una nuova serie sexy, irriverente e hot, diversa da Calendar Girl che la scorsa estate ci aveva tenuto compagnia , questa nuova serie è formata da tre libri , il primo esce proprio il 17 mentre per i successivi dovremo aspettare fine agosto e novembre .


International Guy

Autore: Audrey Carlan 
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Pagine: 396
Genere : Romance Contemporaneo / Soft Erotic
Data di Pubblicazione: 17 Luglio 2018




Sinossi:

Parker Ellis ha un dono: capisce davvero noi donne. Ci adora tutte, alte magre grasse, giovani e non, in ognuna di noi vede qualcosa di unico e speciale. Per questo ha fondato la International Guy, per esaudire i nostri sogni. Qualsiasi cosa desideriamo dalla vita lui la renderà realtà. Nessuna richiesta è troppo esigente o troppo strana. Per il giusto prezzo tutto è possibile. Per questo Ellis si definisce Dream Maker, il creatore di sogni, dei nostri sogni. A lavorare con Parker c’è Bo, il Love Maker, l’uomo dell’amore. La sua bravura nel corteggiare le donne è senza pari. Se una di noi ha bisogno di trovare l’amore, di potenziare il sex appeal, se ci serve un accompagnatore affascinante per far colpo su qualcuno o per concludere un affare lui è il nostro uomo. Bo è un camaleonte: può essere qualunque cosa ci serva. E poi c’è Royce, il Money Maker, l’uomo dei soldi. Trasforma in oro tutto quello che tocca. Se hai problemi di soldi, preoccupazioni relative all’andamento della tua attività, è lui quello che può fare la differenza. E se fossi confusa su quello che vuoi davvero? Nessun problema. La International Guy è capace di tirarti fuori i desideri più nascosti, di capire veramente cosa ti muove, il bisogno reale dietro qualsiasi tua richiesta. E se quello che davvero ti serve è semplicemente una notte di passione con un uomo senza inibizioni? Ancora una volta nessun problema... Dream Maker, Love Maker, Money Maker. Questi sono gli ingredienti della nuova caldissima serie di Audrey Carlan. Non ti resta che esprimere un desiderio, immergerti nella lettura e abbandonarti nelle loro mani.




Io son curiosissima e Voi ?  😉😍💝

martedì 3 luglio 2018

Away from Me - di Mya McKenzie - Review Party + Recensione


Chi mi segue da tempo sa che non sono solita partecipare a Review e cose del genere, ma ogni tanto faccio uno strappo soprattutto per quei libri che secondo me valgono veramente la lettura, in questo caso per esempio ho aderito con estremo piacere perché ammiro Mya e soprattutto dopo aver letto il suo libro sono felice di potervelo consigliare di cuore 💝 perché "Away from Me" è veramente bello !

Titolo: Away from Me

Autore: Mya McKenzie
Editore Independently published
Pagine : 352
Genere : Romance Contemporaneo
Ambientazione: America / Arabia Saudita
Data di Pubblicazione : 4 Luglio 2018
Disponibile suAMAZON in formato cartaceo 
Grado di Sensualità: Medio
Voto: Bello



Sinossi:
Prima di lei, era tutto molto semplice: lavoro e surf, nient’altro. Ho cercato di ignorarla, ma si è insinuata dentro di me. Ora è la mia ossessione, è il motivo per cui sto mettendo in discussione ogni cosa. Per aiutarla dovrei scendere a patti con me stesso. Per averla dovrei tornare alla vita che ho rinnegato. Per salvarla dovrei semplicemente tenerla... lontana da me. 



Parere Personale : 

In questi ultimi mesi ho sviluppato una passione per i libri di Mya McKenzie, così quando ho saputo della pubblicazione  di questo libro mi sono rallegrata molto e l'ho letto con estremo piacere.

Dalla sinossi probabilmente penserete che questo libro non ha nulla di nuovo da proporci invece vi sbagliate di grosso.
La storia va oltre l'amore fra due persone, qui troviamo il desiderio per la libertà, del poter vivere liberamente le proprie scelte, anzi meglio, di poter decidere per se e per la propria vita  chi amare, chi sposare, dove vivere.
Sembrerà scontato ma a volte non lo è ancor oggi in diverse parti del mondo, dove la donna ancora adesso viene vista come una merce di scambio, un essere inferiore all'uomo buona solo a compiacerlo e a dargli dei figli.
Con delicatezza la scrittrice ci racconta i sentimenti di Nameera , il suo essere donna in un mondo prettamente maschile, i suoi sogni e i suoi dolori, senza mai giudicare ma solo raccontando e lasciando al lettore la piacevolezza nello scoprire che dietro i suoi occhi scuri , Nameera cela un profondo amore per l'oceano, per la vita stessa anche se viene messa a dura prova.
Alex, invece è il protagonista maschile, che dietro la maschera da bravo ragazzo  cela un profondo dolore che lo ha reso un uomo diverso, più attento agli altri ma anche chiuso.
E' un uomo che ha chiuso con i sentimenti , il suo vivere è un perenne farsi forza giorno per giorno senza pensare al domani.
Qui i due protagonisti sono diversi fra loro per cultura, esperienze e motivazioni eppure in qualche strano modo insieme si completano.
Alex e Nameera sono due gran bei personaggi, tracciati con estrema raffinatezza dalla penna di Mya McKenzie e la loro storia sono certa che vi piacerà tanto quanto è piaciuta a me.
Ma questo libro è anche un inno al coraggio, al buttarsi a capofitto nell'amore , a lasciarsi andare ai sentimenti , a lasciare che l'altro sia libero di amare e di sentirsi realizzato , ed è questa la cosa che mi è piaciuta di più di tutto il libro.
Il mio piccolo consiglio è quello di leggerlo poi fate voi , ma sono certa che vi piacerà 😉