venerdì 20 luglio 2018

The Fate of the Tearling - di Erika Johansen

3 Libro della Serie "The Queen of the Tearling"

Titolo: The Fate of the Tearling

Autore: Erika Johansen
Editore: Multiplayer Edizioni
Collana: Multipop
Pagine:  429
Genere : Fantasy / Distopico
Data di Pubblicazione : Maggio 2017
Grado di Sensualità: Lieve
Voto : Piacevole, ma...

Sinossi:
In meno di un anno Kelsea Glynn, dall'adolescente impacciata che era, è diventata una sovrana sicura di sé. Mentre maturava nel suo ruolo di regina del Tearling, questa giovane testarda e lungimirante ha trasformato il regno intero. Nel suo tentativo di eliminare corruzione e vessazioni e riportare giustizia si è fatta numerosi nemici, in patria e nei territori confinanti: il più terribile di tutti è la Regina Rossa, che non si è fatta scrupolo di rivolgere il suo esercito contro il Tearling. Per proteggere la sua gente da un'invasione devastante, Kelsea ha compiuto una scelta incredibile: si è consegnata coi suoi zaffiri magici al nemico, lasciando il trono a Mazza Chiodata, fidato comandante della sua guardia personale, cui ha affidato il ruolo di reggente. Questi, però, non ha alcuna intenzione di arrendersi fino a quando non sarà riuscito a salvare coi suoi uomini la regina, ora prigioniera nel Mortmesne. Qui inizia il capitolo finale, nel quale il destino della regina Kelsea e dell'intero Tearling saranno finalmente rivelati !



Parere Personale:


Ho letto questa serie con enorme piacere, già dal primo libro sono stata risucchiata nel mondo del Tearling e dei suoi abitanti e le varie vicissitudini dei protagonisti fra cui la giovane Regina Kelsea mi hanno appassionata, eppure quest'ultimo libro se da una parte mi è piaciuto dall'altra mi ha lasciata un pò insoddisfatta, non è tanto il finale della storia a non essermi piaciuto ma la storia in se e il concetto di utopia di William Tear di questo mondo perfetto che in realtà di perfetto non ha proprio nulla perché la perfezione e l'uomo sono due concetti che non possono coesistere in pace, ci saranno sempre malcontenti, sempre disaccordi , sempre gelosie, sempre idee diverse.

La storia in questo libro riprende laddove la avevamo lasciata, ovvero la giovane regina Kelsea imprigionata dalla Regina Rossa, fra le due donne si creerà un rapporto strano, non di amicizia certo ma di collaborazione reciproca, ed è questa la parte di tutto il libro che ho preferito, la Regina Rossa che nei due libri precedenti (soprattutto nel primo libro) veniva descritta come un essere senza cuore, senza coscienza, un essere malvagio fin nel midollo e soprattutto imbattibile qui si rimpicciolisce fin quasi a diventare una donna normale, cattiva, perfida, ma ridimensionata .
Il personaggio di Fetch che nel primo libro mi avevano incuriosita e fatto battere il cuore invece si è dimostrato una marionetta, ha perso tutto il suo sex appeal.
Nella storia ci sono parecchi colpi di scena che proprio non mi ero immaginata e che mi hanno lasciata a bocca aperta, Mazza Chiodata è stato forse l'unico personaggio che è rimasto fedele a se stesso, certo scopriremo qualcosa di più del suo passato ma niente che mi abbia sorpreso più di tanto.
Una delle cose che non mi ha entusiasmata è stata il fatto che la storia ci viene narrata secondo vari punti di vista, prima Kelsea, poi Katie, poi Fecth, e Aisa il tutto intrecciato fra passato e presente .

Bah, sinceramente dopo aver amato i primi due libri questo mi ha un pò delusa, e mi dispiace pure dirlo eppure è così , dopo aver bramato tanto questo ultimo capitolo della serie è stata una delusione anzi ho avuto la sensazione che questa serie si sia man mano spenta, accartocciata su se stessa e su i mille intrecci impossibili della storia .
Certo la storia non era facile da gestire e quindi la scrittrice ha avuto qualche problema, forse  manca un pò di esperienza, non lo so, non posso giudicare ma mi sarebbe piaciuto un evolversi diverso , o chissà probabilmente ero io che avevo grandi aspettative sul libro .
Fatto sta che ci sono rimasta male comunque ribadisco che è una gran bella serie da leggere e una boccata d'aria fresca rispetto ai soliti romance che leggo di solito, se avete già iniziato la serie vi consiglio di completarla e leggere quest'ultimo libro giusto per chiudere il cerchio anche perché alcune domande che man mano ci siamo poste troveranno risposta , altre invece non ne avranno e basta e dovremo metterci il cuore in pace, se invece non avete ancora iniziato la serie fateci un pensiero perché tutto sommato la serie è gradevole .








2 commenti:

Lady Debora ha detto...

Fetch anche io ci sono rimasta male da lui ma la vera cosa per cui avrei strozzato la scrittrice è il finale con mazza chiodata cioè 😭😭😭😭😭😭😭😭😭

Gabriella ha detto...

Oh si hai ragione ha azzerato tutto :( è stata una brutta sorpresa