giovedì 28 agosto 2008

"Wicked Lovely" di Melissa Marr

9780061214653np7
1° Libro della Serie 


Trama:


Fate impertinenti e irresistibili entrano nella vita di una ragazzina rivelandole antichi segreti e imponendole la scelta tra amore terreno e amore eterno. Aislinn vive in una cittadina della provincia americana con la nonna. Va a scuola, frequenta gli amici, e tra questi incontra ogni giorno Seth, diciottenne, capelli blu, piercing e un vecchio vagone di un treno abbandonato come casa; un tipo mozzafiato, sicuro di sè e alternativo, un amico verso cui lei prova sentimenti profondi, al di là dell'amicizia. E la vita di Aislinn è quella milioni di ragazzi, se non fosse per un aspetto: ha il potere di vedere le fate. Fate malvagie che infestano la città, che si presentano in bande a fare dispetti e spintonare gli umani, fate pagane, maliziose e lascive, creature che possono esseri tenute alla larga solo grazie alla presenza del ferro. Aislinn ha imparato a proteggersi da loro facendo finta di non vedere, di non possedere la vista, seguendo i saggi consigli della nonna: non guardare le fate invisibili, non parlargli e, soprattutto, non attirare la loro attenzione. Ma quando Keenan, il Re dell'estate, la guida del Regno Fatato, decide che la ragazza è destinata a diventare la compagna della sua vita, per lei diventa difficilissimo allontanarlo, per la sua bellezza abbagliante e una strana e calda alchimia che la scuote in ogni parte. Ma Aislinn cerca di resistergli per rimanere vicino all'amico-amante Seth, che nel frattempo diventa custode del suo segreto. Si scatena così nella giovane Aislinn un conflitto tra amore eterno e amore terreno

Parere Personale:

Di solito non leggo quasi mai le storie Fantasy, perchè preferisco leggere storie normali, in cui possa leggendo rispecchiarmi ...ma come accade a volte mi lascio tentare dal Fantasy ed ecco che mi ritrovo fra le mani questo romanzo, complice una bellissima copertina (a mio parere) , una trama intrigante, e un amore contrastato...Ed ecco che inizio a leggere tutta ansiosa, e piena di aspettative... All' inizio la storia mi piace, mi intriga...ma man mano che leggo sento scemare l' interesse...mi sembra che a tratti la storia si faccia piatta, tutti i grossi problemi che all' inizio  della storia sembravano insormontabili  ecco che vengono quasi appiattiti ...insomma il libro perde mordente...I personaggi principali come Aislinn, e Seth vengono descritti bene, si sente quasi l' alchimia che nasce fra i due, questo sentimento esposto e nascosto insieme, si sentono attratti l' uno dall' altro ma non prendono l' iniziativa...se non quasi dopo mezzo libro in cui finalmente si scambiano il primo bacio. E di Keenan che dire ? Boh ? All' inizio sembra uno che sà ciò che vuole, ma si perde...strada facendo, altro che Re dell' Estate...Donia è la figura meglio caratterizzata, sensibile, e fredda allo stesso tempo, perdutamente innamorata di quell' essere fatato di nome Keenan , che prima l' illude , la seduce e poi l'abbandona...Insomma come avrete già capito non mi è piaciuto più di tanto...mi sento un pò come Donia, illusa, sedotta e abbandonata da questo che a parer di alcuni doveva essere quasi meglio di Twilight.... ....ma per carità non diciamo stronzate...non ci si avvicina nemmeno per idea....

Voto:  

Nessun commento: