sabato 25 aprile 2009

"Scherzi del Destino" di Jane Heller



Trama:

Faccio la maestra in una scuola materna di New York, vivo in un minuscolo bilocale, amo definirmi una "brunetta con la testa sulle spalle" e nessun uomo mi ha mai supplicata, se si esclude il barbone piazzato lungo il tragitto fra l'asilo e il mio medico. Fino a poco tempo fa la cosa più eccitante nella mia vita era restarmene a casa il sabato sera in compagnia di un buon libro, quindi immaginatevi il mio sconcerto quando nella posta ho incominciato a trovare inviti per ricevimenti alle Nazioni Unite e prime cinematografiche. La mia già vacillante autostima ha ricevuto un colpo ferale di fronte alla scoperta che la vera destinataria era una mia omonima appena trasferitasi nel mio palazzo: una bionda mozzafiato, corteggiatissima e amica di divi e politici. Mai l'erba della vicina mi era sembrata più verde! Così, quando una bella voce maschile ha chiamato per chiedere un appuntamento al buio alla mia coinquilina, in un momento di follia ho accettato al posto suo. Be', recitare la parte di Cenerentola per una sera mi ha catapultato in una straordinaria vicenda che mi ha stravolto la vita, i sensi e il cuore, ma mi ha anche fatto capire che bisogna accettare se stessi, perché ciascuno di noi è unico e irripetibile. 
Alla faccia tua Nancy!


Parere Personale:

Avete presente quelle commedie americane degli anni sessanta magari in bianco e nero piene di equivoci divertenti ? Beh questo libro è la cosa che più gli si avvicini nel senso che è una storia che inizia con un equivoco davvero spassoso, uno scambio d'identità che vedrà la protagonista, Nancy alle prese con un turbine di bugie ...una più grossa dell'altra, a volte davvero spassose. E proprio grazie a questo piccolo scambio d'identità che Nancy troverà l'amore.
 Una bella storia, una commedia degli equivoci davvero carina che vi farà sorridere tra una pagina e l'altra.


Voto: 

Nessun commento: