lunedì 2 gennaio 2017

Bilancio di fine anno ... fra libri, vita reale e chiacchiere ...



Ancora un sentito Augurio di Buon Anno Nuovo a tutti i lettori e le lettrici del Blog , non so Voi ma a me stranamente mi è venuto in mente oggi di fare un bilancio del 2016 appena concluso.
Riguardando indietro mi rendo conto che è stato un anno ricco sia di belle cose come i viaggi che ho fatto (la gita a Venezia in primo luogo, la settimana in Sardegna e i 10 bellissimi giorni in Puglia, nonché le due scappatelle fatte in Sicilia ad Aprile e a fine Agosto ), ma è anche stato un anno che non mi ha fatto mancare le preoccupazioni, prima la maledetta metastasi al fegato di papà con conseguente operazione e tutti i problemi correlati , diciamo che questo 2016 appena passato sarà un anno che ha lasciato un segno indelebile dentro di me, non come il maledetto 2013 per fortuna ma qualche cicatrice l'ha lasciata.


E questo era il bilancio dal punto di vista affettivo, adesso veniamo a quello relativo alle mie letture ...

Un anno questo passato quasi in sordina direi , ho letto davvero poco (rispetto ai miei standard) solo 94 libri in un anno per un totale d30726 pagine . 😰
Rispetto agli altri anni in cui avevo superato i 120 libri , ho letto in effetti poco ma la cosa spiacevole è che di questi 94 libri pochissimi li ricordo con piacere ... la maggior parte sono state letture piacevoli ma che non hanno lasciato il segno.
A memoria sono pochissimi i libri che davvero mi hanno lasciato qualcosa ovvero "L'usignolo" di Kristin Hannah , "Una brava ragazza" di Mary Kubica, "Hyperversum Next" di Cecilia Randall, "Signora della Mezzanotte" di Cassandra Clare ... in questi giorni vedrò di rivedere le letture in modo da poter farne una lista più precisa .

Spero che Voi abbiate avuto più fortuna di me con le letture ma comunque abbiamo questo nuovo anno davanti da riempire di belle ed emozionanti letture . 💖💕


Vi abbraccio tutti 💓

4 commenti:

Bookland: viaggiando tra i libri ha detto...

Ciao e buon anno nuovo!
Anche a me è capitato di avere un anno NO per le letture...se posso darti un consiglio spassionato, cambia genere, spazia e scopri nuovi autori. Questo fa davvero moltissimo! Il mio 2016 si è risollevato proprio perché ho scelto libri un po' fuori dalla mia comfort zone e ho intenzione di proseguire su questa strada anche nel 2017 ^^

Gabriella ha detto...

Ciao , grazie e buon anno anche a te e soprattutto grazie per il consiglio mi sa che lo seguirò senz'altro !
Un abbraccio
Gabri

Daisy ha detto...

Ottimo consiglio magari proverò a seguirlo anch'io. Cerco sempre di variare le letture cercando anche altri autori ma restando su trame che mi piacciono e questo purtroppo esclude a priori certi generi di lettura che magari darebbero più soddisfazioni soprattutto in questo ultimo periodo.

Gabriella ha detto...

Dai Daisy mettiamoci sotto e alterniamo un pò io ti seguo a ruota dai !!!!