lunedì 18 agosto 2014

"Il College delle brave ragazze" di Ruth Newman


Titolo Originale : "Twisted Wing"
Autore: Ruth Newman
Editore: Garzanti
Anno : 2009
Pagine : 313

Trama:
Cambridge, Ariel College. 
Olivia giace rannicchiata in posizione fetale, il cadavere della sua amica June ancora caldo accanto a lei. Mezza nuda, gli occhi sbarrati, completamente ricoperta di sangue, è incapace di riferire quello che ha visto. Non era certo così che la ragazza immaginava di finire i suoi giorni a Cambridge. Olivia è dolce e timida, ma ha lottato duramente per studiare nel prestigioso college, decisa a lasciarsi alle spalle le proprie origini modeste e la difficile vita della grigia periferia di Londra. All'Ariel college ha trovato la sua dimensione, nuovi amici e Nick, il grande amore. 
Adesso la brillante studentessa giace in un letto di ospedale, in stato catatonico, ed è l'unica che possa far luce, con la sua testimonianza, sulla catena di omicidi che stanno sconvolgendo la tranquilla atmosfera universitaria del college. Il Macellaio di Cambridge, un serial killer sorprendentemente meticoloso, ha colpito di nuovo. Tutte ragazze. Tutte belle, popolari e sicure di sé. Gli studenti vivono nel terrore e nel sospetto, continuamente accerchiati dagli agenti che indagano sul caso e da giornalisti d'assalto in cerca di scoop. Nessuno è al sicuro e Matthew Denison, lo psichiatra che da tre anni collabora con la polizia nel tentativo di smascherare l'assassino, lo sa bene. E' per questo che deve riuscire a conquistare la fiducia di Olivia e valicare le sue barriere psichiche per giungere il prima possibile alla verità. Ma la lotta tra le due menti si trasformerà in un duello senza esclusione di colpi.



Parere Personale :

Avevo questo libro nella lista dal 2009  ma non trovavo mai il momento giusto per leggerlo , ma in queste settimane mi sono auto-imposta di leggerlo altrimenti sarebbero passati come minimo altri 5 anni.
La storia mi ha convinta abbastanza, ma non mi è piaciuto moltissimo il fatto che la storia viene raccontata attraverso vari flashback ,ma la mia è una considerazione personale.
Una dei personaggi chiave è Olivia, giovane studentessa di umili origini che si ritrova all'Ariel College grazie ad una borsa di studio, e che si ritrova coinvolta negli omicidi apparentemente per caso...ma non tutto e tutti sono quelli che appaiono a primo impatto.
Non posso dire oltre visto che questo genere di libri non ti permette di poterti sbilanciare a dire tanto perché rischi di bruciare la sorpresa ai possibili lettori, quindi vi dirò che è un bel giallo da leggere, vi terrà un pò col fiato sospeso e le sorprese ovviamente non mancano fino ad arrivare al finale forse un tantino e dico solo un tantino prevedibile ma ben costruito.
Da segnalare c'è anche il bel personaggio del Dottor Denison che mi ha completamente conquistata.
In definitiva è stata una lettura gradevole, consigliata soprattutto a chi legge poco i gialli .


Voto :



3 commenti:

Cristina L.Shaylee ha detto...

Oh mamma entrambe le cover sono inquietanti... e la storia non è da meno! Ricordo di essermici imbattuta una volta... mi ispira! Però anche a me non piace quando ci sono troppi flashback clou per la storia.

MissGabrielle ha detto...

Ciao ,si dal punto di vista emotivo é di certo inquietante soprattutto per quel che riguarda i personaggi che nascondono dietro l'apparenza delle menti disturbate.
Ciao a presto
Gabri

Lady Debora ha detto...

Ok ho un po di post da leggere e commentare in arretrato :p questo libro.... abbandonato senza pietà al 2 capitolo noioso e troppo lento per me che già questo genere lo leggo poco e li rivenderei altrettanto senza pietà ahahahahahaha