mercoledì 15 maggio 2013

"L' iniziazione" di Evie Hunter


Autore: Evie Hunter
Titolo Originale : "The Pleasures of Winter" 
Editore: Newton Compton
Anno: 2013
Pagine : 380

Trama:
Abbie Marshall, una reporter americana, e Jack Winter, un noto attore di Hollywood, viaggiano insieme su un aereo privato che dall’Honduras dovrà riportarli a New York. 
Ma a causa di un brutto guasto l’apparecchio è costretto a un atterraggio d’emergenza e i due così si ritrovano in un posto remoto, nel cuore della foresta pluviale. 
Li aspettano giorni duri e difficili, in mezzo alle tante e sconosciute insidie del luogo, nella speranza di sopravvivere a quella avventura estrema. Il clima è inospitale, i versi e gli agguati degli animali feroci li spaventano giorno e notte e degli orribili insetti non smettono di insidiarli. Isolati e provati, Jack e Abbie stanno vicini per difendersi meglio e cominciano a conoscersi: la giornalista scopre che dietro a quell’ affascinante divo si nasconde un uomo dagli oscuri desideri e tra i due scoppia una passione violenta e irrefrenabile. Il loro incontro è fatale: una volta tornati a casa, la vita di Jack e Abbie non sarà mai più la stessa.



Parere Personale :

Da ora in poi devo evitare di avvicinarmi ad una libreria o ad un reparto libri del supermercato quando sono di umore depresso e preoccupato, ed infatti vedete un pò cosa ne è uscito fuori ...ovvero ho comprato questo libro di cui sinceramente potevo anche fare a meno.
Ma devo ammetterlo dalla trama sembrava una storia decisamente diversa, insomma un incidente aereo, un atterraggio di fortuna, la foresta pluviale con tutti i suoi pericoli , ed infine un protagonista con un alto tasso di testosterone.
L'inizio del libro infatti è abbastanza eccitante (dal punto di vista degli eventi) , tra cene a base di serpenti, larve , e bagni in laghetti pieni di sanguisughe mi stavo pure divertendo... ecco però che tutto cambia quando si ritorna alla civiltà , e bum.... li la storia prende la solita piega ormai trita e ritrita , ovvero Jack Winter è un Dominatore sessuale e vede in Abbie la sua sottomessa !
E da quel momento in poi o quasi ci ritroviamo alle prese con le solite sculacciate, frustate , scudisciate...insomma tutti quegli oggetti che vi stanno passando per la testa proprio in questo stesso momento qui li ritroverete.
Devo dire che Abbie da donna intraprendente e indipendente non fa una piega , e comunque pur prendendo parte alle pratiche del BDSM tutto sommato non perde la sua identità e per fortuna non si annulla per un uomo che alla fine si accorgerà d'amare.
Per quel che riguarda Jack mi aspettavo chissà cosa, magari qualche torbidissimo passato , qualche abuso ...(ormai con tutti questi libri mi aspetto sempre e solo le stesse cose) ma non è così c'è solo una denuncia a suo carico che all'epoca dei fatti venne pure ritirata.
Insomma se nella quarta di copertina leggo :
"Lui le ha aperto le porte del suo lato oscuro e lei ha perso la strada del ritorno..."
Mi aspetto chissà quale torbido passato, chissà cosa nasconde questo lato oscuro di Jack....ma alla fine non ne viene fuori quasi nulla .
Niente da fare , un libro che una volta letto non lascia proprio nulla .

Voto :






5 commenti:

daisy d ha detto...

Ho smesso di leggere questo genere da ormai qualche tempo nonostante a volte (molto raramente a dire il vero) abbia la tentazione di dargli un'altra possibilità ma poi leggo recensioni come la tua e sono contenta di non aver ceduto....altri generi forse sono inflazionati come questo ma nessuno, almeno per me, è così scontato e ripetitivo.

Lady Debora ha detto...

Nooooo anche io l'ho preso però in ebook pensando le stesse cose anche che la copertina non era malaccia ;p e bam arriva la botta... Uuuh mi sa che aspetterà un po' per essere letto anche perchè in questo periodo ho poca pazienza verso i libri bruttarelli non li riuscirei a sopportare senza farli volare ;p

Laura Failla ha detto...

Ciao, ho visto che anche tu hai un sondaggio all'interno del blog. Volevo chiederti se hai riscontrato lo stesso problema che ho io: ogni sera mi vengono azzerati i voti lasciati dagli utenti durante la giornta. Tanto che sono stata costretta ad inserire il mio sondaggio appoggiandomi ad un sito esterno, nonostante la grafica non mi piaccia per niente. A presto!

Anonimo ha detto...

Nulla contro l'articolo, ma non sono d'accordo con un paio di punti a qualche extenct. Probabilmente sono una minoranza però, lol. Grazie per la condivisione sul booksofclaire.blogspot.ru.

MissGabrielle ha detto...

@ Daisy : Hai ragione questo genere gira e rigira rimane almeno per adesso sempre uguale a se stesso o almeno varia di poco.


@Debora : leggilo quando sei ben predisposta a questo genere di lettura, magari alla fine potresti trovarlo pure carino ^^ chissà ...


@Laura : Ciao cara, a dir la verità non ci ho fatto molto caso in queste settimane, sono stata impegnata e poi fuori città .
Ma una cosa analoga è capitata molti mesi addietro anche a me, ma poi si è risolto tutto credo fosse un problema di blogger .
Prova a mandare un messaggio all'assistenza magari possono spiegarti se si tratta di un problema temporaneo o meno. ^^
Ciao