giovedì 18 agosto 2011

"Lord John e una Questione Personale" di Diana Gabaldon



1° Libro della Serie "Lord John Grey Series"


Titolo Originale:  " Lord John and the Private Matter "

Trama: 

Londra 1757. In una serena mattina di giugno, Lord John Grey, ufficiale al servizio di Sua Maestà, esce turbato dal circolo di cui è membro. Ha appena scoperto che il futuro marito di sua cugina è probabilmente affetto dal "mal francese"; decide di approfondire la questione, ma i suoi sforzi per evitare uno scandalo che potrebbe distruggere il buon nome della famiglia vengono interrotti da un compito più urgente: i suoi superiori lo incaricano di indagare sul brutale omicidio di un altro ufficiale, sospettato di essere una spia al soldo dei francesi. Costretto a occuparsi di due indagini in parallelo, il maggiore Grey si trova invischiato in una rete di tradimenti e di malcostume che tocca ogni strato della società. Dalle case per appuntamenti per soli uomini della Londra notturna ai saloni della nobiltà, dalla strada macchiata dal sangue di un uomo assassinato al mare tempestoso solcato dai vascelli della Compagnia delle Indie, Lord John segue le tracce di una misteriosa donna con un abito di velluto verde che potrebbe essere la chiave di tutto...


Parere Personale: 

Primo libro della Serie dedicata a Lord John Grey , personaggio che chi ha letto la Serie più famosa della Gabaldon già sicuramente conoscerà. Questa nuova serie è piuttosto diversa da"Outlander" intanto per il fatto che la storia che racconta è un giallo , più un investigare tra i bassifondi di una Londra del 1757 e i salotti e i club maschili più in vista.
Inoltre il nostro caro Lord John ha la tendenza a preferire la compagnia degli uomini a quella delle  donne , infatti è gay e si ritroverà suo malgrado a frequentare case di "appuntamenti"  più per lavoro che per personale piacere.
Scordatevi quindi risvolti romantici in questo libro, ma leggetelo solo per la bellissima ricostruzione storica che la Gabaldon fà della società e dei luoghi ma soprattutti per il mistero legato alla morte di un ufficiale e alle indagini di Lord John circa la scomparsa di alcuni importanti documenti .
La figura di Lord John è affascinante, anche se più complessa di quella che potrebbe sembrare , è un uomo intelligente, furbo , leale  verso la sua famiglia e verso il suo paese.
Tra le righe si intuisce il legame profondo che John ha con Jamie Fraser, che considera un amico e per cui prova un grande rispetto e che ogni tanto fà capolino fra i suoi pensieri... mentre si capisce che invece odia la moglie di quest'ultimo e di cui nemmeno nei suoi pensieri cita il suo nome chiamandola sola la "Donna".  (povera Claire !!!!)
Per quanto mi riguarda il giallo mi ha affascinata , per tutto il libro ho avuto però la sensazione che non ci fossero alla fine grandi scossoni , la trama rimane fluida per tutto il libro ... pur non arrivando ad annoiare si avverte però un pò di stanchezza.
Tutto sommato essendo una fan della Gabaldon sono stata più che contenta di leggere questa sua nuova serie, anche se devo ammettere la Serie "Outlander" è tutta un'altra cosa !
Se volete leggere questo libro prendetelo come la lettura di un giallo ambientato nel passato , perchè se vi accostate al libro con il pensiero di trovare tracce dei personaggi della serie che avete tanto amato 0vvero "Outlander" ci potreste rimanere male ! 



Voto:  
     

Il Sito di Diana Gabaldon : http://www.dianagabaldon.com/

Nessun commento: