lunedì 1 marzo 2010

"Omicidio a passa di Danza" di Heather Graham

OMICIDIO A PASSO DI DANZA

Trama: 

Lara Trudeau, astro nascente della danza, cade a terra e muore durante una gara, stroncata da un arresto cardiaco. Colpa dei tranquillantì e dell'alcol, sembrerebbe. Quinn, investigatore privato dai modi bruschi, per indagare su quella morte misteriosa si iscrive a una scuola per ballerini. Ed è subito chiaro che ciò che desidera dall'affascinante e fragile direttrice della scuola, Shannon, non sono soltanto lezioni di danza. Passo dopo passo, l'attrazione fra i due diventa palpabile e l'indagine si rivela più pericolosa del previsto. Fra personaggi ambigui e opportunisti, gelosie, spiagge dalle ombre minacciose sogni infranti, si snoda un sexy thriller i cui colpi di scena affondano in un'atmosfera cupa e minacciosa.

Parere Personale:

Questo libro mi ha lasciata parecchio delusa, nonostante la trama sia ben articolata il resto è decisamente monotono. I personaggi sono sterili e vuoti come gusci colorati solo esternamente. Non si riesce a immedesimarsi nè in Quinn nè tantomeno in Shannon.
Leggendo questo libro ho avuto l'impressione di guardare un  film  ma senza viverlo , senza godere di quell'atmosfera di investigazione che anima di solito molti gialli.
E' stato un pò come vedere in tv un film senza colonna sonora, solo dialoghi privi a volte di sentimenti...e qui di sentimenti come la gelosia, e l'odio se ne sarebbe potuto trovare un bel pò.
E' un libro che si lascia leggere ma che non coinvolge assolutamente !

Voto: 

Nessun commento: