mercoledì 28 giugno 2017

Abbi cura di me - di Carrie Elks [Recensione]

Titolo : "Abbi cura di Me"

Titolo Originale: "Fix You"
Autore: Carrie Elks
Editore: Newton Compton
Collana: Anagramma
Pagine : 344
Anno di Pubblicazione : 2016
Genere : Romance Contemporaneo
Grado di Sensualità: Alto
Voto : Piacevole, ma...

Trama:
Londra, 31 dicembre 1999. Alla festa che saluterà l'inizio del Nuovo Millennio, Hanna incontra Richard. Lui è un affascinante newyorkese con un'ottima posizione sociale. Lei è una londinese sicura di sé e per nulla interessata ai bravi ragazzi americani. Vengono da due mondi diversissimi e non hanno nulla in comune, se non la loro immediata - e reciproca attrazione. Quando l'orologio batte la mezzanotte, segna anche l'inizio di una travolgente storia d'amore. New York, 12 maggio 2012. Hanna - la donna che ha spezzato il cuore a Richard - si fa strada nel suo ufficio di Wall Street per rivelare al mondo un segreto esplosivo. Lui era convinto che lei fosse la sua anima gemella, e invece ha distrutto il loro amore. Riuscirà Richard a perdonarla e a permetterle di rimettere insieme i pezzi della loro storia?


Parere Personale:

Per chi è alla ricerca di storie romantiche "Abbi cura di me " potrebbe essere una valida proposta, romantico, sensuale e non privo di tira e molla e di scherzi del destino.
Ho questo libro nella libreria da un bel pezzo, credo fra l'altro di averlo comprato a prezzo stracciato o quasi in una bancarella ad Arona la scorsa estate , ma sapete come sono fatta se non arriva la spinta giusta non riesco a leggere.
Tralascio il fatto che in questa settimana qualsiasi libro io legga mi lascia sempre con il sapore di segatura alla bocca, non per colpa dei libri in sé ma per i problemi che ho in famiglia e che non mi danno la giusta spensieratezza nel leggere, però questo libro mi ha tenuto compagnia per ben due serate .
Pur non avendolo apprezzato appieno (e vi ripeto che questo è solo dovuto al mio umore) non posso negare che questa storia sappia legare il lettore alle sue pagine.

Non potrete non innamorarvi della storia di Richard ed Hanna , dei loro momenti di tenerezza e di quelli meno belli, perché quello che la Elks ha voluto scrivere è una storia d'amore di due persone destinate ad amarsi, di due anime gemelle legate da qualcosa di unico ma che il destino capriccioso allontana più volte .

In una storia d'amore il non sentirsi all'altezza o pensare di non meritarsi la persona amata è una cosa che a me non fa impazzire anzi a dire il vero mi fa proprio arrabbiare, perché penso che se la persona che amiamo ci ama chi siamo noi per sollevarci a giudici condannando anche altro all'infelicità ?
Hannah fa lo sbaglio di credere di non meritare l'amore di Richard di non esserne all'altezza , eppure non riesce a pensare di avere una storia d'amore con un altro uomo che non sia lui.
Lei scappa , è la cosa che le riesce meglio, prima dal dolore e poi dalla promessa di felicità , è un personaggio che non sono riuscita a comprendere (almeno fino a metà libro) , poi quando diventa madre ecco che finalmente si rende conto che vuole Richard nella sua vita per sempre, però questo avviene solo dopo che gli ha rovinato la vita per ben due volte, insomma questo vi fa capire quanto quest'uomo ami la sua donna che considera davvero la metà della sua anima.
Il lasso di tempo in cui la storia viene raccontata va dal 1999 al 2021 dove si svolge l'epilogo, racconta quasi vent'anni di amicizia, amore, liti, abbandoni , addii e riconciliazioni fra Richard ed Hanna e ammetto che si legge tutto in maniera spigliata, la scrittrice è brava , la scene amorose hanno pathos e sono appassionate  ma non sono volgari , certo verso la fine tutto diventa secondo me troppo sdolcinato ma è pur sempre una storia d'amore quindi va bene così .
Se cercate un libro da portavi in vacanza , fateci un pensiero magari vi piacerà 😉💝


Voto:



2 commenti:

Alisya Rowiel ha detto...

Ciao Gabry,
anche io ho letto questo libro qualche tempo fa e concordo in pieno con la tua recensione. :)

Gabriella ha detto...

Ciao Alisya, ci ho messo un sacco per iniziarlo e poco per finirlo ;)