venerdì 4 novembre 2016

A Piedi nudi nel Deserto - di Margaret Way [Recensione]

1° Libro della "Serie Amori Australiani"

Titolo: "A piedi nudi nel Deserto"

Titolo Originale: "
A Wife at Kimbara"
Autore: Margaret Way
Editore: Harper Collins Italia
Collana: eLit
Pagine : 112
Anno di Pubblicazione di questa edizione: maggio 2016 (già precedentemente pubblicato )
Genere : Romance Contemporaneo


Trama:
Rebecca Hunt è un'affermata giornalista e scrittrice. Proprio per la sua professione viene invitata a Kimbara: deve scrivere la biografia di un illustre appartenente alla famiglia Kinross. Broderick, che dirige la tenuta, è profondamente turbato dalla presenza di questa donna affascinante, che ritiene un'arrivista senza scrupoli. Il caldo del deserto australiano contribuisce a incendiare gli animi. Ma non aiuta a superare le incomprensioni.


Parere Personale:

Ieri ero in ospedale con mio padre e per ammazzare un pò il tempo, visto le interminabili code per fare gli esami del sangue, ho aperto il Kindle e mi sono avventurata nella lettura di questa storia .
Quando ho comprato questo ebook, forse data la copertina "moderna" non ho pensato che fosse un libro un pò datato ma nel momento in cui ho iniziato a leggere ecco che i nodi vengono al pettine.
Si capisce infatti leggendo che la storia è ambientata un ventennio fa visto fra l'altro che i protagonisti hanno un modo di interagire un pò vecchiotto, soprattutto nel linguaggio e nel poco peccaminoso modo di comportarsi ;)
Insomma oggi quando una storia viene raccontata non ci si pone più certi problemi, le scene di sesso sono quasi sempre esplicite e il linguaggio fra personaggi moderno , qui invece siamo un pò retrò.

La storia sarebbe anche potuta essere carina, anche se retrò soprattutto per alcuni modi di fare dei personaggi , ma il problema sta nel modo in cui la scrittrice nel giro di mezza pagina fa ritrovare innamorati persi i personaggi principali.
Né Rebecca né tanto meno Brod riescono a far palpitare il cuore, secondo la scrittrice nel giro di mezza pagina in cui i due si sono scambiati si e no due frasi di circostanza ecco che sono pronti a giurarsi amore eterno !
Ma dai !!!!
Io odio le storie così non le sopporto proprio e mi dispiace anche perché ero partita bene senza preconcetti, anzi ,questa serie mi stuzzicava perché in qualche modo mi ricordava un pò le ambientazioni di un telefilm che mi piace molto (Le sorelle McLeod) ambientato proprio in Australia.
Eppure se devo dar per scontato che anche gli altri due libri della serie sono così , io passo non me la sento di leggerli se queste sono le basi.
Peccato perché se la storia fosse stata meno sbrigativa poteva venirne fuori qualcosa di grazioso.

Voto:




2 commenti:

Alisya Rowiel ha detto...

Uffa! Fa davvero rabbia quando libri con del potenziale si rivelano una delusione!

MissGabrielle ha detto...

Ciao cara, si questo libro poi è stata una delusione profonda