giovedì 28 luglio 2016

"Regina Rossa" di Victoria Aveyard

1° Libro Serie "Red Queen" 

Titolo: "Regina Rossa"

Titolo Originale:  "Red Queen"
Autore: Victoria Aveyard
Editore: Mondadori
Collana : Chrysalide
Pagine : 430
Anno di Pubblicazione : 2015
Genere: Fantasy / Distopico / Young Adult

Trama:
Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità. Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finché un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso… Mare rappresenta un'eccezione destinata a mettere in discussione l'intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi. Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l'altro e Mare contro il suo cuore.


Parere Personale:

E' passato un anno dall'uscita di questo libro e io me ne sono tenuta ben lontana, poi la curiosità ha preso il sopravvento e mi sono decisa a leggerlo.
Solitamente non sono un'amante di questo genere di storie (mi riferisco al fatto che in questo romanzo c'è una leggera  traccia del genere distopico) ma visto e considerato che molte delle uscite nuove sono perlopiù raggelanti e mediocri mi sono voluta buttare su "Regina Rossa", e vi dirò che mi ha piacevolmente intrigata e lasciata alla fine più che soddisfatta.
Ho letto qualche recensione qua e là che criticava il libro in quanto poco originale e addirittura veniva paragonato a libri (a suo dire migliori) quali Divergent e The Selection.
Bene, fortuna per me che non ho letto nessuno dei due libri quindi non ho avuto problemi di originalità, che poi mi viene da dire....nell'ambito dei romance contemporanei (per fare un esempio ) e qui non ho peli sulla lingua nel dire che case editrici come la Newton C. pubblicano ormai da almeno un anno libri che davvero fanno perdere interesse ,visto che sembrano fotocopie gli uni degli altri.
Ovviamente questo è il mio parere di lettrice e se non siete d'accordo pazienza , io stessa leggo molti libri della NC e quasi sempre ultimamente resto delusa .
Quindi che ben vengano storie diverse come "Regina Rossa" .

La forza di questo libro è legata alla sua protagonista Mare ,una ragazza con una forza di carattere notevole ma ben lontana dall'essere perfetta e soprattutto senza scrupoli, perché Mare ritrovatasi in un ambiente diverso da quello in cui è cresciuta e in costante pericolo di vita ha anche la forza e il coraggio di mettere gli altri davanti a se stessa. E' disposta pur avendo paura a sacrificarsi pur di salvare gli altri, un esempio lampante è dato da Kilorn, il suo migliore amico, Mare farà di tutto pur di salvarlo in più di un'occasione , anche a costo della sua vita.
In questo libro vanno a braccetto sentimenti nobili quale l'amicizia, il senso di libertà dalla schiavitù , l'amore per la propria famiglia a quelli meno nobili quali il tradimento, le menzogne, l'intolleranza , la violenza.
E' tutto un gioco di equilibro in cui Mare dovrà saper giocare bene le sue carte e non sarà facile perché nel mondo degli Argentei "Chiunque può tradire chiunque" ! 
E i colpi di scena soprattutto alla fine non mancano tanto che adesso ho una pazza voglia di andare a comprare anche il secondo libro della serie dal titolo "Spada di vetro" !
Saprò aspettare o mi fionderò oggi stesso in libreria ?
Chissà....

Voto:



2 commenti:

Alisya Rowiel ha detto...

Anche io come te inizialmente mi sono tenuta lontana da questo libro, però ammetto che più lo vedo in giro, più mi viene voglia di leggerlo. Dalla tua recensione sembra una storia interessante e ben scritta e, visto che come te non ho letto gli altri due titoli, credo proprio che alla fine cederò e comprerò anche questa serie (non appena smaltisco un po' degli ultimi acquisti)!!

Gabriella ha detto...

Ciao, secondo me merita poi chissà magari gli altri libri che ho citato sono migliori di questo , ma non avendoli letti ...
Anch'io sto cercando di smaltire un paio di libri (più di un paio diciamo...) che ho da tempo anche se la lista sembra non finire mai...
Un abbraccio
Gabri