lunedì 13 giugno 2016

"That Boy" di Jillian Dodd

1° Libro della Serie "That Boy"

Titolo: "That Boy"

Titolo Originale: "That Boy"
Autore: Jillian Dodd
Editore: Newton Compton
Collana: Anagramma
Pagine : 336
Anno di Pubblicazione : 2016
Genere : Romance Contemporaneo / New Adult

Trama:
Si sa, essere amica di due ragazzi carini può avere i suoi vantaggi Uno si chiama Danny. È un ragazzo d'oro in ogni senso: occhi azzurri, capelli biondi, perfetto quando il vento lo spettina, ma anche quando il suo viso è coperto dal casco da football. Il ragazzo che ogni ragazza sogna. Stare con Danny è come vivere un'avventura, nel bene e nel male. Il suo sorriso è contagioso, i suoi addominali duri da morire, e poi è un'indomabile testa calda. L'altro è Phillip. Sono tutte innamorate di lui: capelli e occhi scuri, un sorriso perfetto e la voce più sexy che abbiate mai sentito. È il ragazzo con cui parlo tutte le sere prima di andare a dormire. Il ragazzo che mi salva, il ragazzo che può leggere i miei pensieri, che cerca di tenermi lontano dai guai, il ragazzo le cui braccia forti sembrano sempre trovare il modo di stringersi intorno a me. E quando mi sorride in quel modo, non riesco mai a dirgli di no.

Parere Personale : 

Per le fan della Dodd e di questa serie, vi prego non ve la prendete per quel che sto per scrivere ma ognuno ha i suoi gusti e non sempre i miei conciliano con quelli degli altri.
Detto questo vi avviso che sparerò a zero su questo libro , non vi offendete , rispetto la vostra opinione ma a me questo libro proprio non è piaciuto, anzi voglio essere precisa mi ha proprio deluso !
Ma iniziamo dal principio, sapete che sto passando un periodo non proprio sereno, e la mia mente rifiuta di leggere per adesso storie troppo dolorose , e soprattutto di personaggi femminili con vite troppo incasinate, e visto che stavo leggendo il libro di Colleen Hoover "Le confessioni del cuore" e mi stavo deprimendo ho deciso di metterlo da parte e avventurarmi con questo libro della Dodd.
Dalla trama m'intrigava molto , insomma una ragazza fra due bei fustacchioni da scegliere , magari qualche scena hot e qualche lacrimuccia nel mezzo ma credevo di poter gestire il tutto.
Ok mi sono sbagliata , soprattutto per quel che riguarda la protagonista femminile, ingestibile per la mia mente a soqquadro.
Insopportabile e superficiale fino al paradosso, J.J. è il personaggio femminile più inutile che io abbia letto negli ultimi mesi.
Mi ha dato l'orticaria per tutta la lettura, non ha niente in testa tranne che i "ragazzi ".
Vuole solo divertirsi e il suo unico pensiero fisso in testa è trovare bei ragazzi con cui flirtare e magari anche manipolare visto come riesce a farlo con i suoi migliori amici, Danny e Phillip , ovviamente qui abbiamo il solito clichè : Danny il bello, donnaiolo, sexy  e Phillip , il bello , dolce e sempre disponibile a farle da spalla su cui piangere .
Due ragazzi che all'apparenza sembrano diversi ma che entrambi provano qualcosa per la superficiale e anche stronza (lasciatemelo dire ) J.J. che si approfitta di loro quando le serve.
Non voglio star qui a raccontarvi la storia perché se ripenso a certi episodi mi sale il nervoso, ma posso solo dirvi che anche qui abbiamo una protagonista con le fette di salame sopra gli occhi, visto che è evidente a tutti quello che Phillip prova per lei , solo lei sembra non farci caso.
Inoltre per quanto lo stile della scrittrice voglia apparire ironico e in certi frangenti lo è, non mi è piaciuto, forse a penalizzarlo ai miei occhi è il fatto che la storia essendo raccontata in prima persona da J.J. che mi stava sui nervi mi ha rovinato la lettura, ma ovviamente il mio è un parere personalissimo.
Per me questa serie finisce qui, non ho le benché minima voglia o curiosità di sapere come andrà avanti la storia fra J.J. e Phillip , lascio a voi il piacere di scoprirlo ;)

Voto:



La serie è composta da tre Libri tutti pubblicati in italiano dalla Newton Compton :

- That Boy
- That Girl 
- That Baby 


5 commenti:

Lady Debora ha detto...

Io ormai li sto boccando quasi tutti a priori... stanno pubblicando veramente cani e porci. E' brutto dirlo ma ci sono autrici che si meriterebbero molto di più di venire pubblicate e invece no é_é

Gabriella ha detto...

Bisognerebbe essere più selettivi nelle scelte , io nel mio piccolo di lettrice mi ripropongo di farlo anche se a volte prendo qualche scivolone :)

Emy ha detto...

Concordo pienamente con il tuo parere, soprattutto con la frase:
<>. E sulla scia di questo genere di protagoniste ti consiglio di tenerti alla larga da "Perfect", di Alison G. Bailey, in cui non mi è piaciuto nemmeno il protagonista maschile. Almeno in "That boy" mi è piaciucchiato Phillip, e semmai leggerò i seguiti sarà solo per lui (ma è più no che sì) :)

Emy ha detto...

ops...nel commento non compare la frase tra virgolette. Ci riprovo:
"Insopportabile e superficiale fino al paradosso, J.J. è il personaggio femminile più inutile che io abbia letto negli ultimi mesi".

Gabriella ha detto...

Ciao Emy , sai che non sei la prima che sento lamentarsi del libro della Bailey ? se la protagonista assomiglia a JJ anche solo per un quarto non lo voglio proprio leggere, passo senza problemi :)
Si, Phillip è carino non ho nulla contro il suo personaggio ma JJ mi ha veramente fatto innervosire :(
Un caro abbraccio
Gabri