mercoledì 27 gennaio 2016

Giorno della Memoria in Ricordo dell' Olocausto



Il 27 Gennaio è il Giorno della Memoria, del ricordo, di quel terribile giorno in cui i Cancelli di Auschwitz furono abbattuti, ma non è solo questo che dobbiamo ricordare.
In questa giornata dobbiamo ricordare le migliaia di persone che sono morte, che hanno lottato e che nonostante tutto sono stati uccisi da un regime di odio che mai avrebbe dovuto prendere vita .
C'è gente che ancora oggi, dopo le prove inconfutabili che abbiamo, non riconoscono la Shoah e l'uccisione di migliaia di ebrei e a me verrebbe voglia di prenderli a schiaffi, di fargli vedere e toccare con mano i luoghi di morte come Auschwitz, Dacau e tutti gli altri posti in cui sono morti uomini , donne e bambini senza colpa, vorrei farli parlare a quattrocchi con i sopravvissuti ai campi di sterminio , gli farei guardare i loro occhi anche a distanza di anni perché credo che le ferite intime , quelle dell'animo nemmeno dopo secoli passino senza lasciare traccia.

E' giusto ricordare, si, assolutamente si ! E' giusto ed è nostro dovere RICORDARE per fermare qualsiasi altra fame d'odio, e in tempi come i nostri , forse è ancora più importante farlo.

Libro 
Per commemorare questo giorno della Memoria vi propongo due scelte una per chi ama il Cinema e una per chi ama la lettura , ma che entrambi a modo loro vogliono farci ricordare i patimenti ma nello stesso tempo anche il coraggio di chi si è trovato a fare scelte difficili ed estreme.

Il film che vi propongo a me ha fatto piangere e nello stesso tempo riflettere e spero faccia lo stesso effetto a Voi .




"La scelta di Sophie" è un film del 1982  interpretato da una bravissima Meryl Streep e la storia è tratta dal libro di William Styron 

Inoltre voglio anche proporvi un bellissimo romanzo anch'esso ambientato durante la seconda guerra mondiale che io stessa sto leggendo in questo periodo , il titolo è "L'Usignolo" di Kristin Hannah
Titolo : "L'usignolo"
Autore : Kristin Hannah
Editore: Mondadori
Pagine : 466

E' un romanzo sulla forza delle donne, perché se ci fate caso quasi sempre si parla degli uomini e dei loro eroismi, ma ci vuole anche molta forza a veder partire per la guerra le persone amate con la consapevolezza che forse quella potrebbe essere l'ultima volta in cui potete abbracciarla e dirle che l'amate.
E ci vuole anche coraggio ad accogliere nella propria casa pur non volendo, proprio quegli uomini che invadono e distruggono la vita così com'era prima dello scoppio della guerra .
Le due sorelle co-protagoniste di questa storia ci mostrano i due modi i vivere, di affrontare e a modo loro di lottare per vita in un mondo in cui tutto sembra portare odio e distruzione.

Ve lo consiglio di cuore <3


7 commenti:

Alisya Rowiel ha detto...

Grazie per gli ottimi titoli consigliati!
È davvero importante non dimenticare. Dagli errori del passato si può imparare a costruire un presente (e un futuro) migliore.
Ciao!!

MissGabrielle ha detto...

Ciao Alisya,dovremmo ricordare ogni giorno e non solo una volta l'anno purtroppo.
Il libro della Hannah mi sta piacendo davvero tanto per questo mi sono sentita di consigliarlo , mentre il film mi ha davvero emozionato
Ciao e a presto
Gabri

Lady Debora ha detto...

speriamo solo che certe cose non si ripetano mai più perchè una barbaria del genere è vergognosa e vermanente straziante, anche se secondo me tanto bene la lezione non l'abbiamo imparata per lo meno gli uomini di potere.. un libro bellissimo sul tema è La chiave di Sara :) L'Usignolo lo voglio leggere *_* devo procurarmelo assolutamente

MissGabrielle ha detto...

Anch'io non ti nego ti avere un pò paura a volte per certe situazioni che ultimamente stanno capitando, ma voglio anche essere fiduciosa e ottimista
La chiave di Sara lo segno se non ricordo male ne hanno pure tratto un film

daisy d ha detto...

Condivido il tuo pensiero e spero davvero che la storia passata ci insegni qualcosa ma a volte non ne sono sicura. Troppo odio ci circonda e che venga chiamato in un modo o in un altro causa ancora troppe vittime innocenti.Oggi però è doveroso ricordare e anche sperare.
Il libro L'usignolo mi interessa molto me lo segno per leggerlo presto.

Angelita ha detto...

L'unico modo per combattere l'odio è ricordare. ho affrontato il tema della shoa con mia figlia di 9 anni. Non è facile spiegare il male assoluto e del come sia potuto accadere. Belli i tuoi consigli: la scelta di Sophie l'ho letto molti anni fa e mi ha straziato. Per il libro della Hannah é in lista, lo leggerò senz'altro. Ho da poco finito Finché le stelle saranno in cielo della Harmel che tratta il tema dell'olocausto e l'ho trovato bellissimo e istruttivo perché ho imparato delle cose che non sapevo sulla rete di solidarietà che aiutato alcuni ebrei a fuggire dall'Europa occupata. Gran bel libro, te lo consiglio

MissGabrielle ha detto...

Grazie Angelita, me lo segno in agenda.
Parlarne ai bambini dev'essere difficile però trovo giusto farlo , hai fatto benissimo .
Ti abbraccio forte e dai un bacio da parte mia a tua figlia <3
Gabri