mercoledì 2 dicembre 2015

"Da quando non ci sei" di Anouska Knight


Titolo: "Da quando non ci sei"

Titolo Originale: "Since  You've  Been Gone"
Autore: Anouska Knight
Editore: Harlequin Mondadori
Collana : HM
Pagine : 350
Anno di Pubblicazione : 2015
Genere : Romance Contemporaneo


Trama:
Holly lavora in una pasticceria, chi meglio di lei potrebbe sapere che la vita è fatta a strati, proprio come una ricca torta? Ma a quanto pare non lo sa, e dopo la morte del marito si è rifugiata in una serena e pacata quotidianità, dedicandosi solo alla sorella e ai dolci. Finché un giorno, consegnando una torta, incontra l'enigmatico Ciaran Argyll. Le loro vite sono agli antipodi, ma l'attrazione non bada a certi dettagli. Lui le commissiona i dolci per una festa elegante che darà a casa propria, e Holly e il suo socio sono invitati, per poter incontrare un'altra cliente, interessata a ingaggiarli. Ciaran e Holly a quanto pare non riescono a stare lontani, nonostante i tabloid e un passato ingombrante per entrambi. Ma in fondo si può stare bene insieme anche se si è diversi come la panna e il cioccolato.

 Parere Personale: 

Un romanzo delicato, che parla di sentimenti di perdita e di seconde possibilità di essere felici.
E' il primo libro di questa scrittrice che leggo e spero tanto non resti l'unico visto che il libro mi è piaciuto .
La protagonista di questa storia è Holly, una giovanissima vedova che ha perso il marito in un incidente stradale dopo appena 6 mesi di matrimonio, il dolore di Holly nonostante siano passati almeno due anni è ancora profondo anche se leggermente più sopportabile e non si aspetta di certo che nella sua vita incontrerà un nuovo amore, anzi per Holly l'unico obiettivo è tenersi impegnata giorno dopo giorno, senza pensare al domani, o la mese prossimo, e per fortuna riesce a tenersi occupata grazie alla sua pasticceria, ed è proprio grazie al suo lavoro che incontra Ciaran Argyll .
Ora non pensate neppure per un attimo che Holly dimentichi così su due piedi il marito Charlie che ha amato moltissimo e che continua ad amare nonostante tutto, e la storia con Ciaran è lenta, va  a passo di lumaca perché per Holly è quasi impossibile pensare di innamorarsi di nuovo.
Ma la vita ci regala a volte delle sorprese meravigliose, dobbiamo solo avere il coraggio di fare un piccolo salto e afferrare quel qualcosa di bello che non credevamo possibile.
Non voglio stare qui a raccontarvi di Holly e Ciaran perché la loro storia va letta (sempre che sia nelle vostre corde) io mi limiterò a dirvi ciò che ho apprezzato in questa storia ed è il fatto che la scrittrice nemmeno per un attimo perde di vista una delle cose fondamentali ovvero il grande sentimento di Holly per il marito, non è una storia dove la protagonista vede l'uomo affascinante e ricco e perde la testa e si scorda tutto, dolore e quant'altro, no, assolutamente no.
E' lì sempre presente, in alcuni punti ai margini ma c'è sempre , perché un grande amore non si può dimenticare così su due piedi né mettere da parte , ma ad un certo punto si deve anche trovare il coraggio di "vivere" per noi stessi e anche per chi ci ha amati e adesso non c'è più.
Ciaran comprende  lo stato d'animo di Holly, la aiuta nel solo modo che conosce ovvero attraverso i soldi, ma ben presto capisce che quella donna non è come le donnette belle e truccate che conosce anzi Holly è fatta di tutt'altra pasta, è una donna realistica, senza grilli per la testa, una donna che tiene più ai sentimenti che ai gioielli e ai soldi, che lavora sodo e che ama la sua famiglia compresa la sorella incinta e in balia degli ormoni !
Sul retro della copertina c'è scritto : "Una storia dolce, romantica e divertente sul rimanere soli...e innamorasi ancora."
Sono d'accordo quasi su tutto tranne sul fatto che questa storia sia "divertente" perché non l'ho trovata tale , anzi , non è né mielosa  né  deprimente, è forse più realistica di tante altre storielle lette dove le protagoniste non hanno mai conosciuto il vero dolore , come quello di perdere una persona amata.
Però ammetto anche per dovere di cronaca che se Holly è un personaggio che mi è piaciuto tanto, per quel che riguarda Ciaran non è proprio lo stesso, forse sarà per il fatto che la scrittrice si sia concentrata di più sul personaggio di Holly ma Ciaran mi ha dato la fastidiosa impressione di rimanere un pò in secondo piano (anche se solo un pochino) ed è per questo che alla fine il mio giudizio si ferma ai tre cuoricini ;)
Per il resto è un libro che consiglio a chi non cerca storie leggere né divertenti, di quelle dove tutto è rosa e fiori perché qui per arrivarci il cammino della protagonista è interiormente non proprio facile .

Voto:


4 commenti:

Lady Debora ha detto...

Mi ispira anche perchè ha proprio una bella copertina ^^ solo che in libreria sembra non esistere questo libro -_-"

MissGabrielle ha detto...

Davvero non si trova ? È un libro del 2015 mi sembra strano che lo abbiano già tolto di mezzo . :(

Angelita ha detto...

L'ho letto qualche mese fa e sono totalmente d'accordo con te, soprattutto sul protagonista maschile. Sicuramente leggerò altro di questa autrice. Un abbraccio, Angelita

MissGabrielle ha detto...

Ciao Angelita, allora non è stata solo una mia impressione ma anche a te Ciaran è sembrato un pò sotto tono come personaggio , pensavo di essere "strana" io visto che quasi tutte le recensioni non ne parlavano :)
Speriamo che pubblichino un altro libro di questa brava scrittrice , magari qualche romanzo erotico in meno e qualche bel libro in più nel 2016 !
Un abbraccio e come sempre grazie per essere passata dal blog e aver commentato, mi fa sempre piacere leggere le vostre opinioni :)
Gabri