mercoledì 5 agosto 2015

Talenti Italiani # 18 Jessica A.



Buon pomeriggio, scusate ma per adesso non riesco ad essere molto puntuale con le rubriche, con questo caldo stare davanti al pc sta diventando pesante, ma anche se slitto di qualche giorno la pubblicazione eccomi ancora una volta qui a presentarvi un nuovo appuntamento con la Rubrica "Talenti Italiani" dove come sempre vi segnalo i "presunti"  astri nascenti della narrativa italiana.
Quest'oggi vi presento Jessica A. e il suo libro "Fiabe allo Specchio" uscito nel mese di luglio in formato ebook e che potete trovare nei migliori store fra cui Amazon, Kobo , IBS e La Feltrinelli .

Stavolta non abbiamo un romanzo nel vero senso della parola ma bensì un libro che fa analisi e confronti fra le fiabe dei fratelli Grimm, di Perrault e Carter quindi una critica letteraria , dove vien fuori che non sempre è il principe a salvare la principessa ma bensì il contrario .
Io son curiosissima e voi ?



Titolo: Fiabe allo specchio
Autore: Jessica A.
Editore: Autopubblicato (StreetLib)
Genere: fantasy fiabesco, critica letteraria
Pagine: 135
Prezzo: 2,99 €
Formato: e-book (in forse il cartaceo!)
Disponibile su: AmazonIBSLaFeltrinelliKobo e altri store online
Data pubblicazione: 11 luglio 2015
Pagina Facebook: 
Qui






Breve Sinossi :
Le fiabe hanno alle proprie spalle un passato antichissimo, fatto di numerosi personaggi, storie e riscritture. Ognuno di noi, da bambino, ha letto o ascoltato diverse fiabe e ne porta ancora dentro il ricordo. Ma siamo davvero così sicuri che le fiabe siano fatte solo per i bambini? E, soprattutto, che quella fiaba che ricordiamo sia (in un certo senso) “autentica”?
Percorreremo insieme questo viaggio misterioso, analizzando e confrontando alcune delle fiabe più note, scoprendo che (a volte) non è sempre il principe azzurro a salvare la principessa.


Che ve ne pare di questa  proposta ? 
Un saluto e alla prossima ! 

2 commenti:

daisy d ha detto...

Curiosissima!!! Questo non posso perderlo anche perché di fiabe nella mia vita ne ho lette tantissime e poterle riscoprire con un'ottica diversa mi piace molto.

MissGabrielle ha detto...

Incuriosisce anche me :)