mercoledì 12 agosto 2015

"Non posso fare a meno di te" di Monica Murphy


1° Libro "The Private Club Series" 

Titolo: "Non posso fare a meno di te"

Titolo Originale: "Crave"
Autore : Monica Murphy
Editore : Newton Compton
Collana: Anagramma
Pagine : 218
Anno di Pubblicazione : 2015
Genere : Romance Contemporaneo






Trama:
Il milionario Archer Bancroft ottiene sempre ciò che vuole e da troppo tempo desidera Ivy Emerson, la sorella del suo migliore amico, che proprio in quanto tale è proibita e intoccabile, una tentazione ancora più forte. Quando lui e i suoi amici, lanciandosi una sfida, scommettono un milione di dollari su chi rimarrà scapolo più a lungo, Archer è convinto di poter vincere. Fino a quando, dopo una serata incantevole trascorsa insieme a Ivy, il suo cuore inizia a battere forte come non pensava fosse possibile... Ivy sa che Archer è un uomo irritante, arrogante e nonostante i suoi sforzi, non riesce a stargli lontano. E quando un bacio rubato si trasforma in una notte bollente, anche lei si rende conto di essere nei guai. Ma alla luce del giorno, Archer non è più così sicuro che una sola notte di passione sia tutto quello che vuole. Per avere Ivy al suo fianco, potrebbe essere disposto a perdere la scommessa... e vincere il jackpot.


Parere Personale: 

Che sfiga, ultimamente sto leggendo un libro peggiore dell'altro, ed io che con la Murphy pensavo di andare sul sicuro...invece alla fine questo romance si è dimostrato bruttino .
Una lettura da ombrellone , di quelle da leggere quando si è distesi a prendere il sole nel tardo pomeriggio, insomma giusto per ammazzare un pò di tempo .
In questo romance a parte le scene di sesso non salvo niente, insomma è sbrigativo , non conosciamo quasi nulla del passato "comune" di entrambi a parte sapere che Archer e il fratello di Ivy sono amici fin da ragazzi.

Cosa c'è fra Ivy e Archer prima della festa di matrimonio in cui si incontrano non è dato saperlo, sappiamo solo che Archer desidera Ivy da molto e stessa cosa lei nei confronti di lui, eppure sembra che i due non si vedano da anni .

Lui , Archer (come ammette lui stesso) è un cazzone , sembra avere i pensieri di un ragazzo sedicenne . Sesso, donne, divertimento e poverino ...non va d'accordo col padre. Ma dai !!!
Lei, Ivy , ha la sindrome da crocerossina, tutti gli uomini sbagliati e problematici li attira lei come se stesse facendo pratica fino a quando le capiterà sotto tiro l'affascinante Archer che ovviamente è in cima alla lista dei cazzoni da curare con amore ! <3
Insomma fra i due nessuno risplende , sembrano burattini messa lì tanto per dare vita ad una sequenza di scene , i loro pensieri (visto che i capitoli si alternano con entrambi i punti di vista) mentre li leggi non provi granché, sei spettatrice passiva di una storia che viene solo accennata, non ti trasmettono quasi nulla a parte una fastidiosa voglia di prendere a sberle quel cretino di Archer , perché credetemi in alcune scene quando è insieme ai suoi amici è decisamente un cretino fatto e finito, altro che 28enne ricco, indipendente , intelligente e lavoratore !!!
Sembra un 15enne alle prese con una cotta per una ragazza che però non vuole ammettere davanti agli amici per non fare la figura del cretino...
Per fortuna poi rinsavisce e le chiede perdono e lei dopo nemmeno mezzo secondo , dopo aver per settimane pianto e consumato tonnellate di fazzolettini intrisi di lacrime amare ecco che lo perdona seduta stante !
Che dire...un cazzone fortunato il nostro Archer ! ;)
Niente da fare, stavolta la Murphy per me ha toppato alla grande ! :(

Voto : 





7 commenti:

Il barattolo di latta ha detto...

Mi sa proprio che non lo leggerò :D

MissGabrielle ha detto...

Ciao, sinceramente non ti perdi nulla :)

Lady Debora ha detto...

Oh perfetto ecco un altro libro su cui riponevo le speranze per una bella lettura e che invece felicemente cestino dal kobo per leggere di meglio!!!!! Ottimo grazie carissima... hai letto 'Amore illegale' di Emma Chase? È veramente carina e divertente come lettura :) oppure 'I cento colori del blu' di Amy Harmon o ancora 'Ho bisogno di te' di Daniela Sacerdoti :)

MissGabrielle ha detto...

Fino ad oggi non ho letti nessuno dei tre ma sono curiosissima su quello della Chase e della Sacerdoti :)

Emy ha detto...

Anch'io ho trovato questa lettura frettolosa e superficiale e, a distanza di un mese, non me la ricordo quasi più.
Ho letto anche il secondo libro della serie, Ti odierò fino ad amarti, e l'ho trovato un po' meglio del primo. La storia è più piacevole e, anche in questo caso, le scene sensuali costituiscono il pezzo forte del romanzo. Nessuna miglioria per quanto riguarda il background dei personaggi, che viene accennato in due righe e poi lasciato all'immaginazione.
Diciamo che questa serie va bene per i periodi in cui si legge a singhiozzo, per il poco tempo o la poca concentrazione. O se la si trova in prestito, come è successo a me :)
Se trovo in prestito anche il terzo volume, La risposta è amore, leggo pure quello^^.
Un romanzo molto carino che consiglio è L'unico sbaglio che rifarei mille volte di Lauren Layne. La protagonista è molto simpatica, ironica e tosta, nonostante qualche problema di autostima. La controparte maschile è completamente agli antipodi: un uomo rigido e composto che nasconde un cuore fragile e confuso. Ci sono diverse occasioni in cui si muore dalla voglia di abbracciarlo e un attimo dopo...strangolarlo! Insomma, non ci si annoia ^_^
Un saluto :)
Emy

Emy ha detto...

Ehm...scusa il papiro^^

MissGabrielle ha detto...

Ciao Emy, tranquilla scrivi pure tutti i papiri che vuoi a me fa piacere leggere quello che scrivi. Se lo trovo in biblioteca il secondo libro magari...e dico magari potrei prendere in considerazione l'idea di leggerlo ma non voglio spenderci soldi.
Mi appunto in agenda il titolo del libro della Layne ;) mi hai incuriosita parecchio ;) :)
Grazie x la dritta
Un abbraccio e buon ferragosto
Gabri