mercoledì 15 luglio 2015

"Grey" di E.L. James

50 Sfumature di Grigio raccontate da Christian

Titolo : "Grey" 

Titolo Originale: "Grey"
Autore : E. L. James
Editore : Mondadori
Collana : Omnibus
Pagine : 583
Anno di Pubblicazione : Luglio 2015
Genere : Romance Contemporaneo /Erotico

Disponibile sia in versione cartacea che ebook







Trama: 
Christian Grey ama avere il controllo su tutto: il suo mondo è ordinato, metodico e completamente vuoto fino al giorno in cui Anastasia Steele irrompe nel suo ufficio come un turbine con il suo corpo incantevole e i suoi splendidi capelli castani. Lui cerca di dimenticarla, ma invece viene travolto da una tempesta di emozioni che non riesce a capire e a cui non può resistere. A differenza di tutte le donne che Christian ha conosciuto prima di lei, Ana, timida e ingenua, sembra arrivargli dritto al cuore, un cuore freddo e ferito, e vedere oltre la sua immagine di imprenditore di successo e il suo stile di vita esclusivo e lussuoso. Con Ana, Christian riuscirà a scacciare gli incubi della sua infanzia e i fantasmi del passato che lo perseguitano ogni notte? Oppure i suoi oscuri desideri sessuali, la sua ossessione per il controllo e l'odio verso se stesso che riempiono la sua anima allontaneranno Ana e distruggeranno la fragile speranza che lei gli sta offrendo?


Parere Personale: 

Non ho letto nessuna recensione su questo libro proprio perché volevo dare un parere sincero senza nessuna intromissione di pensiero altrui, e il risultato della lettura di "Grey" ovvero la versione della storia d'amore e sesso fra Christian e Anastasia si è rivelato un Nì, né entusiasmante né tanto meno disastroso.
Ho notato un certo lieve miglioramento, non sò se dovuto alla James o al traduttore diverso, fatto sta che la lettura scorre che è un piacere come sempre ma ho capito una cosa leggendo questo libro ovvero che a me i libri che raccontano il punto di vista di un personaggio diverso avendo già letto l'originale fanno perdere interesse, vuoi perché manca l'effetto sorpresa visto che già conosci la storia, vuoi per qualsiasi altro motivo misterioso non riesco ad apprezzarlo.
Certo di Grey mi è piaciuto il fatto che vien fuori un Christian un pò diverso, meno freddo anzi più umano e fragile, conosciamo qualche piccola parte del suo passato che precedentemente non conoscevamo e si riesce a cogliere un pò meglio il disagio e il dolore di quest'uomo, ovvio che è sempre un bastardo sadico, su questo non ci piove visto che gode nell'infliggere dolore ad una donna, ma finalmente abbiamo una chiave di lettura più chiara per quel che riguardano i suoi gusti discutibilissimi e il suo animo.
Da questo libro si riesce a scorgere un Christian diverso, che ha paura dei sentimenti che Ana gli provoca, quella dolcezza inaspettata e quella gioia nata da semplici cose come una gita in deltaplano (o quello che è...) o il semplice abbracciarla dopo aver fatto l'amore e cosa ancor più inquietante Christian inizia ad amare ed apprezzare il fatto di dormire e di risvegliarsi tra le braccia della sua Anastasia, proprio lui che non ha mai dormito con una donna tutta la notte.
Sono queste piccole cose, le sensazioni che Christian prova a far apprezzare questo libro , il rapporto con i suoi genitori adottivi, con il fratello Elliot in cui nel primo libro stentavo a capire che rapporto avessero visto che sembravano quasi più che estranei, e ancora il rapporto con Elena , stretto eppure malato e salvifico dal punto di vista di Christian .
Si riscopre un Christian che alla fine cede ad Ana e ai sentimenti che lei suscita in lui a tal punto da voler provare e rischiare a cambiare, ad avere finalmente un rapporto "vaniglia", normale, cuori e fiori, perché senza Ana si rende conto che la sua vita è vuota e il vuoto lasciato da lei è incolmabile perché solo insieme alla sua Ana , Christian vive per la prima volta una vita lontana dall'oscurità delle sue cinquanta e più sfumature di grigio del suo animo tormentato.
Un libro questo, che sicuramente chi ha letto e amato la trilogia delle "Cinquanta sfumature" non si lascerà scappare, certo non aggiunge nulla di nuovo alla storia originale ma credo di poter dire che si impara ad apprezzare un pochino di più Mr. Grey  e a capire i suoi tormenti.

Voto :




Scene tratte dal film
50 Sfumature di Grigio 



5 commenti:

Lady Debora ha detto...

Come ti dissi a me invece è piaciuto molto nonostante cime hai detto tu manca un po' quell'effetto sorpresa visto che si sa cosa succede però l'averlo conosciuto da quest'altro lato me lo ha fatto apprezzare... ora ahahhahaha sono curiosa di leggere tutte le cattiverie che la gente ci dirà sopra ma che nonostante tutto si compra e si legge il libro.. però devono far vedere!

Lady Debora ha detto...

Come ti dissi a me invece è piaciuto molto nonostante cime hai detto tu manca un po' quell'effetto sorpresa visto che si sa cosa succede però l'averlo conosciuto da quest'altro lato me lo ha fatto apprezzare... ora ahahhahaha sono curiosa di leggere tutte le cattiverie che la gente ci dirà sopra ma che nonostante tutto si compra e si legge il libro.. però devono far vedere!

Clara ha detto...

Ciao Gabriella,
Anch'io lo sto leggendo e concordo pienamente sul fatto che non ci siano colpi di scena perché la storia e già ben nota. Ci aiuta a entrare meglio nel personaggio di Cristian ma forse non ne vale neanche tanto la pena...
Continua così, mi piace tanto il tuo blog!

MissGabrielle ha detto...

Ciao Clara, grazie mille , si hai ragione ma la curiosità è sempre forte sopratutto su un personaggio come Christian visto tutto il polverone suscitato da questa serie :)
Un caro saluto , spero di rileggerti presto
Gabri

MissGabrielle ha detto...

@ Debora hai ragione ci sarà sicuramente chi ne parlerà negativamente e anch'io mi chiedo perché leggere il seguito di un libro che non è piaciuto visto che fra l'altro è sempre la stessa storia ....
Vai a capire i meccanismi della mente umana ...
Ciao
Gabri