lunedì 16 febbraio 2015

E' uscito il film "Cinquanta Sfumature di Grigio"

Buongiorno a tutti miei cari,
per fortuna anche questo S.Valentino è passato , non sò il vostro ma il mio è stato parecchio noioso (a parte il regalo del maritino e i cioccolatini che per adesso non posso nemmeno mangiare) per il resto è stato un disastro visto che sono stata male .
Questi giorni sono un pò stressanti per me, visto che venerdì dovrebbero operare (si spera sia l'ultima volta) la mia sorellona, e poi probabilmente come al solito mi trasferirò per un paio di settimane giù da lei in palude (ovvero in provincia di Pavia) , comunque lasciamo perdere le mie mille paranoie e veniamo a noi.

La settimana scorsa è (finalmente) uscito nelle sale l'atteso film "Cinquanta Sfumature di Grigio" tratto ovviamente dal bestsellers di quella furbacchiona di E.L. James che grazie a questa trilogia si è sistemata a vita !

Da lettrice curiosa quale sono io mi son letta tutta la trilogia e a dispetto delle chiacchiere e delle critiche a me la storia è piaciuta, ho macinato le pagine della trilogia come nulla fosse, e sinceramente non ci ho trovato tutto questo "schifo" come alcune persone lo hanno definito.
E' ovvio e salta subito agli occhi che i tre romanzi non sono pura letteratura, e nemmeno si ci avvicinano, ed è scritto in maniera talmente grossolana che anch'io che non ho il "dono" della scrittura avrei potuto non dico far di meglio ma poco ci manca...
Comunque a questo punto è ormai obsoleto parlare del libro, concentriamoci sul film.

Sinceramente non capisco perché (forse per morbosità ?) proprio tutte quelle persone che dicono a destra e a manca che il libro ha fatto schifo son proprio loro i primi ad andare a vedere il film (molte mie amiche con tanto di fidanzati o mariti al seguito questo fine settimana si son precipitati al cinema a vederlo) per poi ovviamente criticarlo aspramente.

Gli attori Jamie Dornan  (Christian Grey) e Dakota Johnson (Anastasia Steele) sono due attori mono-espressivi, ci si lamenta che non si vedano peni, culi , tette e roba varia (scusate ma se volevate vedere un erotico avete sbagliato di brutto ...), che il BDSM è altro e questo mi sembrava che lo avessimo capito un pò tutti in questi mesi , insomma io mi chiedo se non vi era piaciuto il libro perché farsi del male e andare a guardare il film ?

Io sinceramente pur avendo letto i libri e avendoli trovati piacevoli per una lettura non impegnata non ho tutta questa curiosità di andare al cinema , ma se prima o poi faranno in tv il film allora si che lo guarderò con piacere, senza falsa ipocrisia .
E intanto mi guardo in tv la parodia di Lucia Ocone su "Cinquanta Sfumature di grigio" in cui da il meglio di se interpretando una simpaticissima e assurda Anastasia Steele, brava Lucia !!! Sei mitica !

Lucia Ocone a "Quelli che il Calcio" su Rai 2 

4 commenti:

Lady Debora ha detto...

Sai Gabry mi sono chiesta la stessa cosa... tutte a criticare e sputare veleno sul libro e poi tutte al cinema! Coerenza 0! A me il libro come a te è piaciuto e non mi vergogno a dirlo non sarà un capolavoro che resterà nei secoli ma è un buono svago e una lettura leggera e piacevole e al cinema ci sono andata con il mio sposo anche se come sempre il libro è di gran lunga migliore del film... mi aspettavo di più e di meglio, non hanno colto quello che si cela in Christian che traspare dal libro, risulta freddo e impersonale. . non so se si capisce il senso di quello che intendo, molto probabilmente no ahahhahah però almeno sono coerente con le mie scelte.. e ancora mi chiedo perché chi lo critica ci vada? Forse perché devono far vedere a quelli del mondo web che lo disprezzano anche loro come tutti e invece sotto sotto gli e piaciuto ma non vogliono venir criticate perché vanno contro corrente??? bho chi lo sa.. io continuo a dire la mia nonostante dietro mi criticheranno certamente!

MissGabrielle ha detto...

Ciao Debora, pur non avendo visto il film credo di aver capito quello che intendi su Christian.
Io di tutte le opinioni lette sul libro (e sono stra-sicura che accadrà lo stesso sul film)credo che almeno un quarto di commentatori non abbia nemmeno letto il libro, e parla tanto per non essere meno degli altri.
In un blog (di cui non mi ricordo il nome) il cui blogger dichiarava di aver visto il film si lamentava perché nel film non era stata inserita la scena in cui Ana beveva la pipì....... (????!!!)
Ecco qui l'esempio di quel che dicevo , questo qui non ha mai letto il libro visto che in tutti e tre i libri non c'è scena simile , retaggio probabilmente di qualche film porno visto qualche giorno prima .
Alla fine a chi importa se ti criticano perché a te il film o il libro piace ? A me il libro con tutti i suoi difetti è piaciuto e mi va bene così .
A ciascun il suo !
Un abbraccio
Gabri

Silvia Leggiamo ha detto...

Ciao Gabri, allora io ho letto il libro e non mi è piaciuto, però ero davvero convinta che il film potesse essere meglio. Sbagliatissimoooo. Sai la scena in cui Ana vomita nel locale? Ecco, stavo per seguirla a ruota. Mamma mia che brutta trasposizione! Oggettivamente c'è tutto, stesse battute, stesse scene, ma manca di erotismo e secondo me doveva essere il punto forte della pellicola. Altrimenti di cosa parliamo?

MissGabrielle ha detto...

Ciao Silvia, oh che schifooooo !!! Fortuna che ti sei trattenuta !
Io non l'ho visto il film e proprio non ci tengo a vederlo al cinema però se come dici tu manca di erotismo si sono concentrati solo sulla storia d'amore ?
Che poi nel primo libro non è che si parli proprio di amore ...o almeno io ne ho visto pochissimo sempre se c'era.
Ma che dire ?
Probabilmente a livello cinematografico sarà un flop ma gli incassi secondo me li farà .
Silvia guardati Lucia Ocone nei panni di Anastasia, almeno qualche risata ci scappa !
Un abbraccio
Gabri