lunedì 28 aprile 2014

"Una storia di bugie dorate" di Barbara Freethy


Titolo Originale : "Golden Lies" 
Autore: Barbara Freethy
Editore: Fabbri Editore
Collana : Life
Anno: 2013
Pagine : 398

Trama:
“Un brivido di inquietudine la attraversò. 
Suo padre e suo nonno avevano entrambi perso una figlia. La primogenita.” 

Da quando Paige Hathaway, erede di una famosa casa d’aste, inizia a occuparsi di un antico dragone cinese, tutte le sue certezze sembrano crollare a una a una. La famiglia, gli affetti, la sua vita: forse niente è quello che sembra. E a complicare le cose c’è il proprietario del dragone, Riley McAllister. Lui e Paige non pot rebbero essere più diversi. Riley si è affrancato a fatica dalle proprie origini modeste, mentre Paige ha avuto tutto dalla vita. Eppure, nonostante le loro differenze, quando l’antico dragone scompare dalla casa d’aste degli Hathaway, i loro destini si scoprono legati. Un tradimento del passato unisce le loro famiglie, e ora minaccia di dist ruggerle. Per salvarsi l’unica strada è unire le forze, ritrovare l’antico manufatto e scoprire il segreto che nasconde, un segreto che affonda le sue radici in Cina, ai tempi della Seconda guerra mondiale. Ognuno di loro sarà costretto a scegliere tra l’amore e la lealtà familiare: una volta aperta la porta sul passato, non si può tornare indietro. Un irresistibile intreccio di passione, intrighi e segreti. Un successo del passaparola che ha scalato la classifica dei bestseller del “New York Times”.


Parere Personale : 

Quando ho deciso di leggere questo romanzo non sono riuscita a trovare una recensione decente, quindi non sapevo cosa aspettarmi.
Certo avendo già letto un altro libro di questa scrittrice che fra l'altro avevo trovato molto bello, sono andata a cuor leggero, solo che per quanto la storia sia molto carina, con un bell'intreccio fra un misterioso passato legato ad un pezzo d'antiquariato (un dragone vecchio di secoli), una maledizione e una gran bella storia d'amore nonché di segreti familiari , dove anche le più prestigiose famiglie celano segreti imbarazzanti, alla fine la storia risulta un tantino ristagnante e noisosa.
Ma provo adesso a spiegarmi meglio.


La storia d'amore per esempio fra la ricca e affascinante Paige , e il plebeo Riley è molto carina. Lui il tipico uomo che dopo essere cresciuto con una madre che lo ha abbandonato ha paura di instaurare un legame duraturo con una donna, inoltre metteteci pure il fatto che continua a ripetere come un disco rotto alla bella Paige quanto sono distanti i loro modi di vivere e bla bla bla...non sembra quasi questo qui un uomo di oggi, e la povera Paige che come sempre dietro la facciata da principessina vissuta nella bambagia nasconde un'infanzia  piena di solitudine, dove i genitori nemmeno la consideravano e così via....
Ne ho letto parecchie di queste storie e secondo me ormai sono fuori moda, insomma perché se una nasce ricca alla fine deve sempre apparire come una che ha sofferto di solitudine e roba del genere ?
Non può aver vissuto felice e contenta fino a quando incontra il suo innamorato ?
Perché le scrittrici si accaniscono sempre su questo punto ?
Per rendercele più simpatiche ? più realistiche ?
Mah ?! Non lo capirò mai .
Comunque la storia intriga fino ad un certo punto, e sinceramente arrivata a metà libro non ne potevo più e volevo sapere che fine avesse fatto il dragone , e se era vero che ad esso era legata la maledizione, visto che avevo già capito che direzione avrebbe preso la storia d'amore...
Insomma per farla breve, penso che questo libro non sia il migliore della Freethy , e non mi sento nemmeno di consigliarvelo , ma il mio resta solo un parere personale, come sempre dico :"Fatevi un'opinione vostra" !
E nel caso buona lettura !

Voto :

4 commenti:

Manuela Pigna ha detto...

Ciao cara, pochissimo tempo!
Sei sfidata a postare una poesia e a sfidare a tua volta altre 5 persone!
come sta tua sorella?
un bacio!
manu

MissGabrielle ha detto...

Ciao Manu, ^^ mi piacciono le sfide ! Ok
Grazie, mia sorella sta ... diciamo che potrebbe andare meglio ma anche peggio di così, una via di mezzo !
Un abbraccio, e corro a cercare una poesia da proporre ;)
Bacio
Gabri

Lady Debora ha detto...

Mi hai fatti ripensare che anche io ho questo libro in ebook dentro qualche cartella... ma bah non mi ha mai convinta del tutto e dopo la tua recensione penso di aver fatto bene ad aver dato precedenza ad altri ^^

MissGabrielle ha detto...

Ciao Debora, si leggi altro per adesso, il libro è carino ma non è una meraviglia. C'è di meglio in giro ! Hai fatto bene a dare precedenza ad altri libri ^^
Un abbraccio
Gabri