giovedì 10 aprile 2014

Perchè leggere gli M/M ?


Prendo spunto per questa discussione da un post letto sul blog di Weirde "L'arte dello Scrivere...Forse" che seguo sempre con molto piacere .
Si parte con una domanda posta recentemente alla kermesse "La Vie en Rose" che si è tenuta qualche settimana fa, fra editori , lettrici, blogger (cui una delle organizzatrici instancabili è la formidabile Juneross del Blog "Immergiti in un mondo rosa") e scrittrici di romanzi rosa !
La domanda è : "Perché leggere gli M/M ? "
ovviamente per M/M si intendono i romance con protagonisti  due uomini .

Ovviamente come lettrice anch'io vorrei dare il mio personale parere (sarò egocentrica ? può darsi ma visto che ho un blog in cui posso dire la mia perché non farlo ? )

Innanzitutto fatemi dire che per me l'amore non ha regole, se uno si ama non me ne può fregar di meno se uno è dello stesso sesso. L'importante è AMARE ed essere ricambiati.
Se c'è amore sincero allora c'è tutto !
Ma non è questo il punto .
Ritorniamo alla domanda principale :"Perché leggere i romanzi con protagonisti dello stesso sesso e in questo caso uomini ?" 
Dal canto mio posso dire di essere una lettrice abbastanza aperta, ho letto romance erotici con ménage a trois pur non sempre amandoli, ho letto storie con protagonisti amanti del BDSM, e qualche libro con protagonisti dello stesso sesso e non mi sono certo scandalizzata.
Però ad essere sincera non provo questa voglia di leggere storie d'amore fra uomini.
A me piacciono le storie d'amore fra uomo e donna, quelle in cui posso immedesimarmi e ovviamente pur amando le storie d'amore non riesco ad immedesimarmi nei sentimenti di un uomo innamorato.
Se devo spendere i miei soldi per un romanzo preferisco di gran lunga (con tutto il rispetto per chi ama questo genere M/M) spenderli per un libro in cui posso immedesimarmi .
Io leggo per evadere , per divertirmi , per sognare storie d'amore impossibili ma sempre cercando l'immedesimazione, certo non mi riesce con tutti i libri questo è ovvio, però l'intento è quello.
Non sò cosa ne pensiate Voi , ma io la vedo così.
Penso inoltre che gli editori abbiano un pò timore di lanciarsi verso questo nuovo genere e non posso dargli torto.
Se provate a guardare un pò in giro noterete anche voi che molte collane sono state tagliate,e moltissime serie non terminate (con mia grande delusione per esempio ho letto su facebook che è stata interrotta dalla Nord la serie "Guild Hunter" di Nalini Singh e non è la sola ) quindi gli editori prima di buttarsi a capofitto in questa possibile nuova moda ci vanno con i piedi di piombo, per paura di fare fiasco e rimetterci soldi.
Purtroppo  oggi come oggi è tutta questione di ricavi.
Ma vogliamo un pò buttarla sul ridere adesso ? 
Provate a farvi un giro su Amazon c'è da ridere a crepapelle sui titoli nonché sulle cover di alcuni romanzi del genere , a mio avviso molto ma molto ambigui...e divertenti ^^

"Avventure di un Gay perbene"...voglio dire ragazze mie...qui mi viene da piangere. Non aggiungo altro per non rischiare di essere fraintesa .






"L'isola degli Uccelli" .... e ho detto tutto !

Trama:
un'isola..dei ragazzi...l'estate...la voglia di trasgredire ma anche di innamorarsi e lasciarsi andare alla passione dei sensi...un'avventura piena di vita.





"Rapporto Mattutino".... 

ma sono solo io ad essere perversa ? 
Che razza di titolo è ? 






Ovviamente i miei piccoli commenti non si riferiscono minimamente ai libri in sé perché non li ho letti, né voglio parlar male degli autori, ma solo far notare l'ambiguità dei titoli e le immagini delle cover (alcune fra l'altro come quest'ultima molto bella) .

E Voi cosa ne pensate ,volete leggere Romanzi M/M ?
Dite la vostra , sono curiosa ! 

8 commenti:

daisy d ha detto...

L'amore è amore! Che coinvolga due uomini, due donne o una coppia etero per me non fa differenza nella vita mentre per quanto riguarda le letture la cosa cambia leggermente. Nei libri preferisco le coppie etero perché sono la mia normalità e quindi le capisco di più ma come dimenticare la bellissima storia tra Blay e Qhuinn della Ward? Sofferta, travagliata e piena d'amore e passione? Non mi precludo niente ma anch'io dovendo scegliere i miei acquisti preferisco le storie tradizionali.

MissGabrielle ha detto...

Ciao Daisy, la pensiamo ugualmente.
Non sono ancora arrivata a leggere il libro dedicato a Qhuinn e Blay, eppure ogni volta che nei libri della Ward mi ritrovo a leggere di loro due mi emoziono senza nessuna differenza perché è il sentimento vero, appassionato e sincero quello che cerco in un libro, proprio come il loro.
Ciao ^^
Un abbraccio
Gabri

Ellah K.Drake ha detto...

Condivido il tuo pensiero in assoluto, Gabri. Brokeback Mountain però mi è piaciuto moltissimo, sarà stato perché aveva due attori di una bravura eccelsa, o per la sua storia così intensa e sofferta… Mi sono fermata a quel film, però. I romanzi M/M, come gli erotici e quelli sadomaso etcc non fanno parte dei generi che prediligo, non li leggerei mai, nemmeno gli erotici etero per dire.

Lady Debora ha detto...

Per me anche l'amore è amore.. e ho letto anche un libro M/M e devo dire che se fosse stato approfondito leggermente di più e cambiato qualcosa era anche una bella storia da leggere che non mi è dispiaciuta ^_^ e nel kobo ne ho un altro paio di libri di questo genere :) anche io come te leggo un po' di tutto anche solo per curiosità verso questo mondo a noi un po' sconosciuto certo non ne leggerò a quantità industriale come faccio con i rosa ma non li disdegno :)se mi capita li leggo volentieri!
Comunque volevo dirti che ti ho "sfidata" qui: http://happyredbook.blogspot.it/2014/04/sfida-colpi-di-poesia.html

Un abbraccio

MissGabrielle ha detto...

Deboraaaaa sei tremenda ! Accetto la sfida ok ! ;)
Sarà divertente !!!
Un abbraccio
Gabri

Sabrina Sally ha detto...

Anche per me l'amore è amore che sia etero o no non fa differenza! Ho comunque esitato a lungo prima di "lanciarmi" in questo nuovo genere ma alla fin fine la curiosità ha avuto la meglio e devo dire che, dopo averne letti una dozzina, posso ben dire che è un genere che mi piace molto *ç*(pur continuando a leggere in maggioranza ovviamente m/f, dove ammetto di trovare spesso eroine fastidiose o odiose...forse è anche per questo che mi piace l'idea del m/m, creare un super eroe è più semplice! XD) a volte forse è difficile immedesimarsi, ma quando leggo non cerco sempre l'immedesimazione a tutti i costi..tra l'altro nella gran parte dei casi uno dei componenti della coppia è più effeminato dell'altro, a volte troppo, perciò sembra quasi che la donna ci sia ahahaha XD Ho letto storie bellissime e altre meno belle, come in tutti i generi e se devo scegliere tra un m/m e l'ennesimo erotico-porno non ho dubbi! Certo è un genere che da noi non "sfonderà" mai ma spero che seppur dalla sua nicchia possa aprire la strada ad altri generi da noi snobbati e/o ignorati come lo steampunk ad esempio...

Ale25 ha detto...

Partendo dal punto fermo, come avete scritto tutte, che l'amore, a me piacciono enormemente i romance m/m. Mi affascinano, mi attraggono, mi calamitano e non so ancora dare un perchè a tutto ciò, ma li amo alla follia. Forse il tutto ruota intorno al fatto che ci sono protagonisti due uomini, penso, visto che la stessa cosa non mi succede con i romance f/f (non che ne abbia visti in giro, ma anche se ci fossero non li leggerei, sicuramente proprio perchè protagoniste sono due donne,non perchè abbia pregiudizi su quel tipo di amore ovvio). Addirittura mi sono appassionata ai manga yaoi, dove appunto il centro è dato dal rapporto m/m, e tutto quello che trovo edito in italiano lo prendo (c'è stato un periodo che, vista la scarsità in Italia, compravo le pubblicazioni francesi). Pensate che ho appena scoperto la serie tv Spartacus (lo so, con molto ritardo, ma tant'è) e sono andata in fissa per la copppia m/m Agron/Nasir che trovo in assoluto la più bella tra quelle presenti e le storie etero manco le considero. Mi sono pure messa a rispolverare il mio inglese scolastico per leggere notizie su di loro. Insomma, se non si fosse capito, questo genere mi appassiona oltre misura, tanto che quasi il 50% dei miei acquisti libreschi sono dati dagli ebooks della Dreamspinner Press, CE statunitense che ora pubblica anche in italiano, con tanto di sito nella nostra lingua. Per questo spero che in Italia le cose cambino e la mentalità si apra a questo genere, così da trovare molte più pubblicazioni, films o altro.

MissGabrielle ha detto...

Grazie a tutte per aver espresso il vostro parere, è importante secondo me poter dire la propria opinione.
Per accontentare un pò tutte diciamo che sarebbe bello che la varietà dei generi letterari diventi più ampia possibile così da accontentare tutti.
Unica cosa per quanto riguarda i romanzi M/M, spero che i titoli possano migliorare enormemente ,perché su Amazon ne ho letti di ridicoli che non aiutano ad un primissimo impatto a far avvicinare una lettrice che si ferma per curiosità senza andar a leggera la trama , cosa che ogni lettrice/lettore assennato fa prima di comprare un libro.
Un abbraccio a tutte
Gabri