giovedì 27 febbraio 2014

"Beautiful Bastard" di Christina Lauren


1° Libro della Serie "Beautiful Bastard"

Titolo Originale : "Beautiful Bastard"
Autore: Christina Lauren (pseudonimo di due scrittrici C. Hobbs e L. Billings)
Editore: Leggereditore
Anno : 2013
Pagine : 250

Trama :
Ambiziosa, efficiente, una gran lavoratrice, Chloe Mills ha un solo problema: Bennett Ryan, il suo capo. Esigente, prepotente, senza riguardi e irresistibile: un affascinante bastardo. Bennett è appena tornato dalla Francia. Non si sarebbe mai aspettato che la voce di chi lo ha aiutato mentre era all’estero appartenesse a una creatura così spettacolare e provocante (con quella sua aria così innocente!). Non sarà professionale, ma starle lontano è impossibile…


Parere Personale :

Buon pomeriggio a tutti, eccomi qui nei ritagli di tempo per scrivere una delle mie strampalate opinioni.
Questa settimana è stata un caos tremendo sotto tutti i punti di vista ,e do perfino la colpa a questa libro "bastard" appunto per avermi fatto perdere la fermata del treno giusta , infatti invece di scendere alla mia fermata ero talmente presa e ridicolmente imbarazzata che ho saltato la fermata (non vi dico le lamentele di mio marito che è dovuto venire a prendermi alla stazione successiva) ....ma che potevo dire a mia discolpa ?
Che l'affascinante bastardo Bennett Ryan con la fissa per le mutandine spudoratamente di marca della sua assistente mi ha mandata in pappa il cervello ? (e non è un complimento questo qui vi assicuro !)
Ma veniamo al libro che dire... è quasi ridicolo ma anche divertente (o almeno è quello che continuo a ripetermi io )

I due protagonisti sembrano usciti dall'asilo anzi peggio !
Bennett e Chloe litigano sempre e non vi nego che erano alquanto irritanti, visto che subito dopo essersi insultati ecco che all'affascinante Bennett (che cova segretamente una passione per Chloe , ovviamente ricambiata) trova ogni occasione e ogni posto per scoparsela.
Chi se ne frega se è sul tavolo della sala riunioni, nelle trombe delle scale o nel suo ufficio o meglio ancora contro un vetro della finestra, o nel camerino di un noto negozio di biancheria intima !
Che importa se lei dice di odiarlo e intanto lo stuzzica fino a masturbarsi davanti a lui nel suo ufficio !!!
Bazzecole mie care Amiche !
Qui in questo libro attrazione, odio e sesso vanno a braccetto !
Ovviamente come sempre poi casca l'asino e finalmente i due si rendono conto di non poter fare più a meno l'uno dell'altro e di essersi innamorati nonostante tutto.
Due particolari interessanti in questo libro (?) : Bennett e la sua fissazione nello strappare le mutande alla sua donna e di conservarle gelosamente in qualche segreto cassetto della sua scrivania , e seconda cosa abbiamo qui una protagonista che non nega di amare sentirsi dire parolacce dal suo uomo quando fanno sesso .

Se ripenso a dei vecchi romance quando i due andavano a letto a far l'amore il massimo che la lei di turno oltre a tanti sospiri, o al massimo dire "ti amo" o il nome del suo amato nell'impeto del piacere ...qui in Beautiful Bastard  invece la protagonista dichiara chiaramente che gli piace che lui le parli in maniera spinta perchè è così "bastardo" e la cosa la eccita !
Insomma almeno con questo libro è stato scardinato un altro tabù ,ovvero che ad una percentuale di donne piace il linguaggio spinto in camera da letto !
Et Voilà , vediamo cos'altro ci proporranno i prossimi libri !
Voto :



3 commenti:

Lady Debora ha detto...

Non so perchè ma ho odiato ferocemente questo libro... ho odiato entrambi i personaggi e mi hanno annoiata da morire oltre al fatto che c'erano solo sveltine qui e li la trama se le riposta l'autrice per il secondo libro (che mai leggerò)?? Ahahhahaha però sono contenta che a te un po' sia piaciuto cara!! ^_^ povero marito, purtroppo ci devono amare anche per le fermate saltate ;

Lady Debora ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MissGabrielle ha detto...

Ehm...Debora neanche a me è piaciuto ma ero talmente presa dalla lettura ....che mi sono persa :(