lunedì 16 dicembre 2013

Le Canzoni di Natale della mia Infanzia #2


Rieccomi qui con il secondo appuntamento con l'angolino dei ricordi della mia infanzia .
Essendo stata sempre alta come un puffo, nei recital mi ritrovavo sempre in prima fila, quando invece me ne sarei stata ben più felice almeno in seconda ,invece le tappe come me si ritrovano vuoi per l'età visto che eravamo fra le più piccolette , sia appunto per la statura sempre sistemate davanti con i nostri jeans in cui tenevamo nella tasca posteriore la candela rossa per creare l'atmosfera giusta durante una delle tante canzoni (forse Bianco Natale ...in questo momento proprio non mi ricordo)  e i nostri maglioncini bianchi o rossi (dipendeva dall'anno) ^_^
Inoltre non so Voi, mie care Lettrici Romantiche ma ci sono canzoni natalizie che a me fanno piangere, lo sò , lo sò sono strana, invece di gioire a me  vien da piangere, ma che ci posso fare sono fatta così !
Per esempio questa canzone "In Notte Placida" che ai bei tempi cantai nel coro parrocchiale , e che tutt'ora quando sento in chiesa durante le messa di Natale mi fa fare lunghi pianti sconsolati !
Ormai i miei familiari sono abituati e automaticamente mi passano i fazzolettini di carta ...
Sono più che sicura che questa canzone la conoscete TUTTI !

"In Notte Placida "

In notte placida, per muto sentier, 
dai campi del ciel è discese l'Amor, 
all'alme fedeli il Redentor ! 
Nell'aura è il palpito d'un grande mister: 
del nuovo Israel è nato il Signor, 
il fiore più bello dei nostri fior ! 

R. 
Cantate, o popoli, gloria all'Altissimo 
l'animo aprite a speranza ed amor ! 


Se l'aura è gelida, se fosco è il ciel, 
oh, vieni al mio cuore, vieni a posar, 
ti vò col mio amore riscaldar. 
Se il fieno è rigido, se il vento è crudel, 
un cuore che t'ama voglio a Te dar, 
un cuor che Te brama, Gesù cullar.
Cliccate su questo link e potrete ascoltarla   "In Notte Placida"

Il Presepe che vedete è quello di casa mia.
Fatto dalle mie manine !
Ho elaborato la foto col sito loonapix 

Nessun commento: