martedì 26 novembre 2013

"Otto Volante" di Janet Evanovich


8° Libro della serie dedicata alla "Cacciatrice di taglie Stephanie Plum "

Titolo Originale : "Hard Eight"
Autore : Janet Evanovich
Editore : Salani
Anno : 2013
Pagine : 293

Trama :
Stephanie Plum, cacciatrice di taglie di Trenton, New Jersey, non può certo lamentarsi. Ultimamente il lavoro non le manca, e le sue giornate sono a dir poco movimentate. Oltre ai casi consueti che le passa il viscido cugino Vinnie, capo dell'agenzia, questa volta deve occuparsi di una complicata vicenda di scomparsa: una madre e la sua bambina sono sparite senza lasciare traccia. Certo, cercare le persone scomparse non sarebbe compito di Stephanie, ma le due sono la figlia e la nipote di una cara amica di nonna Mazur, e non si può certo dire di no alla cara e insistente vecchietta... Anche se questo significa subire una serie di minacce nemmeno tanto sottili da parte di Eddie Abruzzi, elegante quanto temuto esponente della malavita locale, collezionista di cimeli di guerra e noto per la sua crudeltà. Affiancata come sempre dalla fidata Luta, vistosa ex prostituta dai modi piuttosto spicci e dall'appetito incontenibile, in poche ore Steph riesce a collezionare svariate auto distrutte dalle fiamme, aggressioni e cadaveri segati a metà sul divano di casa, rocambolesche e infruttuose catture di pregiudicati. Peraltro, restando rigorosamente fedele alla propria dieta a base di pizza, spuntini e snack ipercalorici. Per non parlare del fronte sentimentale, che vede l'eterno fidanzato e agente di polizia Joe Morelli sempre più incalzato dal ben tenebroso Ranger...


Parere Personale :

Dire che adoro Stephanie Plum e la sua famiglia sarebbe riduttivo, io la amo, la venero , vorrei perfino fanne parte !
Ma com'è possibile desiderare così tanto che un suo libro non finisca mai ?
Arrivo all'ultima pagina e mi viene da piangere, ne vorrei subito iniziare un'altro.
Cos'è che rende il personaggio di Stephanie così adorabile ?
Ma la sua simpatia, ovvio. Non puoi non volerle bene, è così "realistica" con tutti i suoi difetti (come quello di dover stare sempre a dieta, ma che alla fine si fa fuori ciambelle su ciambelle e  snack a tutte le ore) , con i problemi con i capelli , e con quell'ironia che le viene fuori anche non volendo.
Stephanie è unica, non ho mai letto di una protagonista così simpatica da non sò più quanto tempo a questa parte, e ogni volta che prendo in mano un suo libro so che è come ritornare a casa, al Borgo fra vecchi amici e nuove conoscenze strambe ,che mi terranno compagnia e mi faranno ridere.                                                                                                                                     In questo libro ,l'ottavo della serie per la precisione , la nostra Stephanie si ritrova alle prese con   un pazzo furioso, Eddie Abbruzzi , e con la scomparsa di una donna con la figlioletta di sette anni, nipote di una vicina di casa dei suoi.
E al Borgo si sa, tutti si danno una mano quando possibile, così Steph oltre ad occuparsi delle solite MA (mancate apparizioni ) , si ritrova ad indagare su questo caso , e come al solito ci rimetterà un paio di auto visto che capitano tutte a lei.
Si ritroverà per casa un paio di serpenti e un morto segato in due ...insomma cose da Stephanie Plum !
Dal punto di vista emotivo la storia con Joe Morelli è ad un' impasse, lui la ama e la vorrebbe sposare ma Steph è un pò indecisa, e la loro relazione è quasi chiusa .... e sottolineo quasi !
Nel frattempo il bel tenebroso Ranger (collega di Steph) si fa avanti, e dopo tanti tira e molla finalmente Steph si toglierà il pallino circa la curiosità su come possa essere Ranger a letto .
 Ma non è finita qui, perchè oltre a Joe e Ranger, troveremo sempre l'inossidabile Lula dalla pistola sempre pronta e dalle mise sempre più elasticizzate , Valerie (l'ex sorella perfetta di Stephanie ) alle prese con un nuovo lavoro e alla disperata ricerca di un uomo da sposare , e ovviamente la mitica Nonna Mazur con le sue stravaganti idee.


Ah dimenticavo qui c'è anche una new entry che probabilmente ritroveremo in qualche altro libro visto che sembra stia nascendo fra Valerie e lui una tresca stramba , e mi riferisco all'avvocato Albert Kloughn.
Credo che abbiate capito che ho adorato questo libro, anche se a dirla tutta personalmente amo tutta la serie , non vedo l'ora di leggere il prossimo !!!!


Voto :

---- La Serie della "Cacciatrice di Taglie Stephanie Plum" comprende attualmente i seguenti libri in italiano tutti pubblicati dalla casa editrice Salani :

- Bastardo numero uno
- Due di troppo
- Tre e sei morto
- Non dire quattro
- Batti il cinque
- Sei nei guai
- Stephanie ammazza 7
- Otto Volante 



6 commenti:

Ale25 ha detto...

Anch'io adoro questa serie. Mi fa morir dal ridere quando leggo e per questo ho dovuto limitarmi a leggerli in casa. Sembravo una pazza quando scoppiavo a ridere da sola, mentre li leggevo quando ero in giro. La gente aveva cominciato a guardarmi strano.

MissGabrielle ha detto...

Ale ti capisco benissimo, capita anche a me di ridere mentre leggo e mio marito mi guarda strano come se fossi una pazza !
Ormai anche lui sa che quando prendo in mano un libro della Evanovich e rido mi chiede automaticamente cosa ha combinato stavolta Nonna Mazur ! :)

Lady Debora ha detto...

Mi devo decidere a comprarla questa serie!!!

MissGabrielle ha detto...

Si Debora , entra anche tu nella famiglia Plum !!! ;)
Baci
Gabri

Anonimo ha detto...

Adoro la famiglia Plum e soprattutto Nonna Mazur !
E ho smesso di leggerli in treno perche' troppo imbarazzante ... per i miei vicini vedermi ridere :-D
Giadona

MissGabrielle ha detto...

Immagino ^^ si ! :D