domenica 3 novembre 2013

"Il Bacio Rivale" di Lara Adrian


11° Libro della Serie "La Stirpe di Mezzanotte" 

Titolo Originale : "Edge of Dawn"
Autore: Lara Adrian
Editore: Leggereditore
Anno: 2013
Pagine : 344

Trama:
Sono passati vent'anni dalla Prima Alba, il giorno in cui gli umani vennero a conoscenza dell'esistenza della Stirpe. Dopo una lunga guerra, la razza umana e quella vampira stanno cercando di concordare una pace duratura. Il mantenimento di questo fragilissimo equilibrio è affidato ai guerrieri dell'Ordine, di cui fa orgogliosamente parte la coraggiosa e intemperante Mira Nikolas. Mira ha scoperto che per ogni battaglia  c'è un prezzo da pagare. ma non immaginava di doversi scontrare con un amico che credeva morto, un guerriero vampiro che ora guida un gruppo di umani ribelli : Kellan, il suo primo amore.
Neppure Kellan pensava che avrebbe più rivisto Mira, la donna che aveva disperatamente cercato di dimenticare . Mentre i ricordi riaffiorano , ritorna anche l'elettrizzante passione che li aveva uniti e che ora non può vederli divisi e addirittura nemici.


Parere Personale : ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER  !

Riprende qui la serie della Stirpe con nuovi e vecchi personaggi. Dalle vicende narrate nell'ultimo libro sono ormai passarti 20 anni, i piccoli dell'Ordine sono cresciuti e sono diventati degni eredi dei loro più celebri genitori, guerrieri abili e potenti.
Ritroveremo qui i figli ormai cresciuti di Dante e Tess, di Lucan e Gabrielle , di Tegan ed Elise, di Hunter e Corinne e i gemelli figli di Tavia e Chase , nonché altri nuovi guerrieri tutti da scoprire mano a mano che leggeremo i vari libri.
In questo libro che fa anche da apri pista alla "nuova" serie (se vogliamo chiamarla così) dell'Ordine , troviamo Mira e Kellan (già conosciuti nei libri precedenti ,ancora ragazzini) .
Mira è diventata una guerriera abile con i coltelli (e poteva essere diversamente con due genitori adottivi come Niko e Renata ? non credo proprio ! ) ed è entrata di buon diritto a far parte della squadra dei guerrieri dell'Ordine , così come Kellan Archen che aveva perduto tutta la sua famiglia tranne il nonno Lazaro .

Kellan viene dato per morto dopo un'esplosione, per ben otto lunghi anni, eppure in tutto questo periodo Mira che amandolo ha sofferto più di tutti non ha mai smesso di pensare a lui e di amarlo ancora.
Dopo tutti questi anni ecco che Kellan riappare ahimé dalla parte dei ribelli, e non sarà facile per Kellan e Mira mettere da parte l'onore ma come si sa l'amore smuove pure le montagne (almeno metaforicamente e soprattutto nei libri ) .
I due che non hanno mai smesso di amarsi si ritrovano in una posizione che sembra senza via d'uscita, eppure quando tutto sembra ormai perduto ( e qui la Adrian secondo me ha voluto un tantino troppo esagerare riportando in vita dopo morto Kellan ) l'amore trionfa anche contro la logica , ma questo è un libro fantasy e tutto è concesso fra l'altro stiamo parlando di vampiri ... quindi che sto' a dì  !

Ma veniamo alle mie piccole e acide considerazioni.
Prendiamo ad esempio Lucan Thorne, ormai rilegato in un ufficio dietro ad una scrivania come Presidente . Dov'è andato a finire il guerriero formidabile, astuto e letale di un tempo ? Ormai si occupa solo di politica, e come ogni buon padre che si rispetti non vuole che il figlio Darion metta la sua vita in pericolo diventando un guerriero dell'Ordine.
Anche se ci si rende conto che la vita di presidente gli sta stretta e non gli si addice minimamente.
Mi manca un pò devo ammetterlo, quel suo lato ferale e selvaggio, speriamo che il figlio Darion ci faccia dimenticare il papà.
Devo dire che fra i tanti personaggi qui intravisti fino ad ora, tre hanno innescato in me quella smania di curiosità , e sono : Darion (ovviamente ...tale padre e tale figlio... si suppone ) , Nathan (che ha fatto già battere il mio cuoricino ad ogni apparizione) , e infine Carys Chase la figlia gemella di Tavia e Chase che sembra una combina guai di tutto rispetto.

Tirando le conclusioni, il libro è molto carino come ogni altro di questa serie. Forse devo ancora capire bene gli ingranaggi di questa nuova serie e dei nuovi potenziali cattivi (stavolta sembrano appartenere alla stirpe degli Atlantidei ...gira e rigira questa serie sembrano confluire l'una nell'altra) .
Comunque se siete amanti della serie della Stirpe  di Mezzanotte ovviamente non potete perdervi questo nuovo inizio , chissà cosa ci aspetta con i prossimi libri !
Voto : 


 La Serie "La Stirpe di Mezzanotte"  fino ad ora  pubblicata comprende i seguenti libri :

Il Bacio di Mezzanotte   (Lucan & Gabrielle)
Il Bacio Cremisi             (Dante & Tess)
Il Bacio Perduto             (Tegan & Elise)
Il Bacio del Risveglio      (Rio & Dylan)
- Il Bacio Svelato              (Nikolai & Renata)
Il Bacio Eterno               (Andreas & Claire)
- Il Bacio Oscuro              (Kade & Alexandra)
Il Bacio di Fuoco                (Brock & Jenna)
- Il Bacio Immortale           (Hunter & Corinne)
- Il Bacio Ribelle                    (Chase & Tavia)

--- Vent'anni dopo ---

- Il Bacio Rivale                   ( Kellan & Mira) 


2 commenti:

daisy d ha detto...

Ero indecisa se leggere questo libro e continuare questa serie che sembra interminabile o finire con il libro su Chase e amen. Ma la curiosità ha avuto la meglio e così non ho resistito e l'ho letto.
Condivido il tuo giudizio la Adrian sa davvero scrivere belle storie anche se in alcuni momenti si sente, in questo caso, qualche forzatura di troppo. Alcuni personaggi mi sembrano molto interessanti tra cui sicuramente la figlia peperina di Chase....ovviamente a questo punto seguirò le vicende anche di questa "nuova" stirpe...sperando che non sia però infinita

MissGabrielle ha detto...

Ciao Daisy, la penso esattamente come te, anch'io ero indecisa se continuare o meno la serie e alla fine mi sono lasciata trasportare per il si, ma un tantino mi ha stancata lo ammetto *_*
Continuerò a leggere almeno io prossimi due libri e poi deciderò il da farsi, già 11 libri sono parecchi però e di questo passo arriveremo ad altri dieci come minimo ^^
Ciao e un abbraccio
Gabri