lunedì 10 giugno 2013

"Un' estate di perdizione" di Stephanie Ash


Titolo Originale : "Sunkissed"
Autore: Stephanie Ash
Editore: Tre60
Anno : 2013
Pagine : 256

Trama:
Per Anna, la proposta è irrinunciabile: trascorrere due mesi a Creta per partecipare a un importante scavo archeologico. Potrebbe essere la svolta della sua carriera e l’occasione giusta per mettere alla prova il rapporto col suo fidanzato storico, Justin, che invece dovrà rimanere a Londra a lavorare per tutta l’estate. Così, senza pensarci due volte, Anna accetta l’incarico, compra il biglietto aereo e, sul volo, conosce Miranda, la ragazza con cui condividerà quella fantastica esperienza, ma che, in realtà, non sembra particolarmente interessata all’ archeologia. Miranda infatti le confida di avere chiuso una relazione con un uomo sposato e mette subito in chiaro le sue intenzioni: divertirsi il più possibile! Non appena giunge a Creta, Anna rimane affascinata dall’ intenso profumo della calda brezza che soffia sull’ isola, dal colore ipnotico del mare e… dagli uomini che incontra. Prima Vangelis, il giovane studioso che ospita nella sua villa i componenti del team di ricerca, un ragazzo dal sorriso irresistibile e dai modi audaci e disinibiti; e poi il direttore degli scavi, William Sillery, un professore anticonformista eppure maniaco del controllo, che dietro lo sguardo magnetico nasconde un bagliore perverso… Con la complicità di Miranda, in quella torrida estate greca, Anna si lascerà coinvolgere in uno stuzzicante gioco di seduzione e ogni sua fantasia – anche la più inconfessabile – verrà soddisfatta. A Londra, però, c’è qualcuno che l’aspetta, e che è disposto a tutto pur di non perderla…


Parere Personale :

Mie care Amiche di letture romantiche , non sò voi ma io per adesso ho voglia di leggere storie che mi lascino qualcosa dentro, oppure al contrario libri leggeri e spensierati , ma entrambe le opzioni ahime !
non sono applicabili a questo libro, visto che "Un'estate di perdizione" è stata una lettura quasi senza alcun senso.
Trama quasi nulla, emozioni zero, ironia non pervenuta ... che rimane ?
Ah si ! Solo un'accozzaglia di scene erotiche una dietro l'altra in cui la figura della donna ci viene presentata in due modi.
Attraverso Miranda ci vien proposta la donna superficiale, in perenne cerca di avventure sessuali, con entrambi i sessi , e soprattutto una donna alla fine senza un briciolo di cervello visto che va con tutti senza problemi, e soprattutto senza curarsi della sua stessa salute, ci viene presentata una donna che gioca con la sua pelle visto che per l'intero libro non viene citato nessun  metodo di contraccezione .
Non che voglia fare la puritana, per carità lungi da me quest'idea , ma attraverso i libri  penso che si abbia la possibilità di poter mandare dei messaggi positivi e istruttivi come per esempio l'idea di usare il preservativo come prevenzione per le malattie come l' Aids.

Mentre dall'altra parte ci ritroviamo con la figura di una donna all'opposto, quella che anche con un bacio si sente in colpa per aver tradito l'ex fidanzato . Se Miranda è la mangia-uomini, Anna è un pò una gatta morta che continua a lagnarsi per il fidanzato lasciato in Inghilterra, e intanto si abbandona al sesso saffico ....
Insomma se mi dicessero cosa c'è da salvare in questo libro non saprei cosa rispondere .
I personaggi maschili poi sono quasi assenti, ancora adesso non ho ben capito come diavolo han fatto due dei protagonisti ad innamorarsi visto che le scene in cui si ritrovano soli sono appena 4 o 5 al massimo .
Senza ombra di dubbio questo libro è stata una delusione sotto tutti i punti di vista .
Non mi azzarderei   a consigliarvelo nemmeno sotto tortura !
Voto :



7 commenti:

Ellah K.Drake ha detto...

Santo cielo :O , ma che romanzi scrivono? Anch'io preferisco storie leggere, romantiche, emozionanti e a proposito tra un po' scriverò la recensione di Silver Bay, che mi è piaciuto, non come Io prima di te, ma la Moyes la terrò sempre d'occhio! Un abbraccio xx

MissGabrielle ha detto...

Ciao Ellah, si probabilmente è pure il periodo giusto per leggere storie leggere ^^
Avvisami quando recensisci Silver Bay così passo a leggerla ;)
Un abbraccio anche a te !
Gabri

..Mary.. ha detto...

Ok, cancello dalla lista, ero già titubante e aspettavo proprio una recensione che confermasse il mio pensiero!!
Io non capisco perchè pubblicano libri del genere quando ci sono altri libri in lingua che davvero vale la pena pubblicarli!!

Ellah K.Drake ha detto...

Certo, Gabri, oggi finalmente ci sono riuscita e l'ho scritta, sono così fuori di questi tempi che solo ora sto riprendendo un po' il passo con le letture… Bacixx

Lady Debora ha detto...

>.> pensavo potesse essere un libro carino, mi sa che l'ebook rimarrà li dove si trova per molto tempo ancora non mi va di leggere libri futili e vuoti ^_^

LadyAileen ha detto...

Io ho titolato la mia recensione: Un'estate da dimenticare. :D
Vorrei sapere il vero nome dell'autrice.

MissGabrielle ha detto...

@Lady Aileen anch'io sono curiosa di sapere il vero nome dell'autrice ^^ chissà chi è ^^

@Lady Debora: mi spiace dirlo ma "vuoto" lo è di certo !

@Ellah : letta ! Praticamente mi hai tolto le parole di bocca ^^

Mary se decidi di non leggerlo secondo me non ti perdi niente !

Grazie a tutti per essere passate dal Blog e aver dato la vostra opinione ^^ Un abbraccio
Gabri