martedì 18 dicembre 2012

"Cerulean Sins" di Laurell K. Hamilton


11° Libro della Serie di Anita Blake

Titolo Originale : "Cerulean Sins" 
Editore : Nord
Anno: 2010
Pagine: 509

Trama:
La traumatica rottura con Richard è ancora una ferita aperta per Anita Blake. Ed è quindi il bisogno di avere una vita sentimentale stabile che la spinge a impegnarsi in una relazione normale... anche se, per una negromante che di lavoro resuscita i morti, "normale" significa frequentare Micah, un leopardo mannaro, senza però rinunciare alle irresistibili tentazioni incarnate da Jean-Claude, il Master della Città, e dal suo bellissimo e seducente luogotenente, Asher. È inevitabile che un equilibrio così fragile sia destinato a spezzarsi e, infatti, l'inatteso arrivo dall'Europa di Musette, la temuta rappresentante del Consiglio dei Vampiri, trascina prima Jean-Claude e poi la stessa Anita in un vortice d'intrighi e lotte di potere dai risvolti imprevedibili. Inoltre, quando St. Louis viene scossa da una serie di brutali omicidi, la situazione diventa ancora più torbida: Anita capisce subito che le morti sono opera di una creatura della notte e gli indizi la portano ben presto a sospettare proprio di Musette. Tuttavia la cacciatrice deve agire con la massima cautela, se vuole evitare che le sue indagini abbiano conseguenze devastanti per lei e, soprattutto, per i suoi amanti: perché con le sue mosse si è conquistata l'attenzione della Madre di Tutte le Tenebre, l'essere oscuro che ha generato le stirpi dei licantropi e dei vampiri..

Parere Personale:
Lo avevo detto e l'ho fatto ! Ovvero ho ripreso a leggere la serie di Anita Blake dopo due lunghi anni in cui me ne sono stata ben lontana. Mi aveva stufata lo ammetto senza problemi , soprattutto perché la storia sembrava girare ormai tutta attorno alla vita sessuale di Anita.
Cosa invece mi aspettavo da questo libro ?
Non lo so, è stato un pò come tornare a casa e ritrovare vecchi amici, luoghi conosciuti , vicende lasciate in sospeso, eppure l'andazzo che ha preso questa serie non riesce a piacermi come i primissimi libri .
Anche in questo episodio infatti ritroviamo il problema di Anita "La Sterminatrice" (a me viene da pensare ex sterminatrice comunque...sorvoliamo) con l' ardeur  e quindi anche in questo libro scopa alla grande !
Quanto mai azzeccata è stata una frase di Richard che dice :
 " Ma che cos'hai , Anita, che vogliono scoparti tutti quanti ?"
Stessa domanda che mi pongo io stessa ! Comunque passiamo oltre , la parte bella del libro è quella centrale , dove avviene l'incontro fra Belle Morte, Jean- Claude , Anita , Asher e tutto il seguito di mannari e vampiri.
Non nego che una volta iniziata le lettura ci si trovi invischiati e coinvolti però non ve lo so spiegare bene, si sente una certa stanchezza nel leggere, ho avuto la sensazione di non trovare nessuna novità , nessun nuovo colpo di scena, a parte gli orgasmi di Anita in auto !
Non sono sicura di leggere il successivo libro, o almeno farò passare un bel pò di tempo prima di leggerne un'altro della serie.

Voto:

---La Serie di Anita Blake---

- Nodo di sangue
- Resti mortali
- Il circo dei dannati
- Luna nera
- Polvere alla polvere
- Il ballo della morte
- Dono di cenere
- Blue Moon
- Butterfly
- Narcissus
- Cerulean Sins
- Incubus Dreams
- Harlequin
- Death Dance

4 commenti:

..Mary.. ha detto...

io ho letto solo il primo..non credo di leggere gli altri..almeno per il momento..se poi sono incentrati sulla vita sessuali di Anita..allora non mi perdo nulla..

MissGabrielle ha detto...

A me manca l'azione dei primi romanzi, qui in quest'ultimi ce ne è davvero poca e la cosa non mi piace .

Paolo TheLookLover ha detto...

Grazie per la recensione...e tanti auguri di buon Natale!! Paolo

MissGabrielle ha detto...

Grazie e Buon Natale anche a te !
Un abbraccio !