domenica 15 aprile 2012

"ShadowHunters . Città di Ossa" di Cassandra Clare


1° Libro della Serie "ShadowHunters" o  conosciuta anche come "The Mortal Instruments"

Titolo Originale : " The Mortal Instruments. City of Bones "

Trama:
Al Pandemonium Club di New York si fanno strani incontri. Seguendo un affascinante ragazzo dai capelli blu nel magazzino del locale, Clary vede tre guerrieri coperti di rune tatuate circondarlo e trafiggerlo con una spada di cristallo. Vorrebbe chiamare aiuto, ma non rimane nessun cadavere, nessuna goccia di sangue nero esploso sull'elsa e soprattutto nessuno da accusare, perché i guerrieri sono Shadowhunters, cacciatori di demoni, e nessun altro, tranne Clary può vederli.
Da quella notte il suo destino si lega sempre più a quello dei giovani Cacciatori, soprattutto a quello del magnetico Jace : poteri che non aveva mai avuto e ricordi sepolti nella sua memoria cominciano a riaffiorare come se qualcuno avesse voluto tenerglieli nascosti fino ad allora. Clary desidera solo ritrovare la madre scomparsa, ma sarà coinvolta in una feroce lotta per la conquista della Coppa Mortale, una lotta che la riguarda molto più di quanto creda...

Parere Personale : ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER !!!

Il fatto che io abbia snobbato questa serie fino ad ora resta un mistero !
Ho divorato pagina su pagina in pochissimi giorni , ne sono rimasta talmente affascinata che mi sono fiondata subito a prenotare pure il secondo libro della serie !
Questo libro è stata una sorpresa che non mi aspettavo proprio, è ricco di avventura, sentimenti e magia.
Clary è una ragazza che vive con la madre "vedova" a Brooklyn , ha un amico del cuore di nome Simon che stravede letteralmente per lei , e tutto sommato la sua vita è abbastanza tranquilla. Fino a quando una sera incontra in un locale dei Cacciatori di demoni e ne rimane sorpresa perché lei è l'unica "mondana" ovvero essere umano privo di poteri , che riesce a vederli e a percepire il Mondo Invisibile.
Da quel momento in poi la sua vita cambia e si ritrova in un mondo che per lei sconosciuto eppure a cui sente in qualche modo di appartenere. Viene a conoscenza del suo passato e scopre verità riguardanti la sua famiglia, specialmente su sua madre che la lasciano senza fiato, infatti anche sua madre era una Shadowhunter, una cacciatrice e che a causa forse di questo è scomparsa non lasciando nessuna traccia.
Ma Clary non si ritrova sola nella ricerca della madre scomparsa , infatti accanto a lei troviamo Jace (con cui instaurerà un rapporto sentimentale molto profondo) , Isabelle e Alec .
A questo proposito non mi aspettavo un risvolto omosessuale in un libro YA, ma che ho apprezzato molto perché rompe quei tabù che nei libri pochi scrittori osano fare, infatti Alec è segretamente innamorato (direi senza speranza povero caro ) di Jace .
Una delle cose che mi è piaciuta di più in questo libro è che la storia non ha tempi morti, tutto avviene in maniera continuativa, senza però lasciare la sensazione di insoddisfazione.
Ci sono momenti teneri, e momenti duri, avventura, mistero e azione che non guastano mai ! E non pochi colpi di scena , come nel finale che mi hanno lasciata senza fiato, e con una voglia matta di avere a disposizione tutti gli altri libri della serie per poterli leggere uno dopo l'altro !
Volete sapere se lo consiglio ?
Assolutamente SI !!!!

Voto : 

La Serie è composta da :

- Shadowhunters. Città di Ossa
- Shadowhunters. Città di Cenere
- Shadowhunters. Città di Vetro 
- Shadowhunters. Città degli Angeli Caduti
- Shadowhunters. Le Origini. L'Angelo  (Prequel della serie, nonché inizio di una nuova serie ambientata nella Londra Vittoriana)

4 commenti:

radiolinablu ha detto...

A me non è piaciuto per niente! Ho anche il secondo ma non penso che lo leggerò mai :(

MissGabrielle ha detto...

Quando si dice...avere opinioni diverse ^^
Io ne sono rimasta deliziata.

Jess ha detto...

Io l'ho adorata questa saga ma mi sono fermata a città di vetro perchè mi piace troppo il finale e ho paura che la Clare me lo rovini con Città degli angeli caduti.
A radiolinablu:dai una possibilità al secondo che è piu' avvicente...se poi proprio non ti và...de gustibus no?

MissGabrielle ha detto...

Giusto ! Una seconda possibilita' non la si nega a nessuno :-)