martedì 23 novembre 2010

"La Maledizione di Nefertiti" di Elizabeth Peters



Titolo Originale :  "The Snake, the Crocodile and the Dog."


Trama : 

Lasciato in Inghilterra il figlioletto Ramses (che, ormai dodicenne, comincia persino a interessarsi alle fanciulle...), Amelia ed Emerson ripartono per l'Egitto con l'obiettivo di occuparsi di un nuovo, promettente sito archeologico. Le speranze di Amelia, una volta tanto, non sono soltanto di studio: la possibilità di stare finalmente sola col marito sarebbe infatti l'occasione per una seconda luna di miele... Invece Emerson sparisce misteriosamente e Amelia, disperata, non può far altro che cercarlo per le vie del Cairo in compagnia dei suoi amici più fidati. Ed è proprio uno di essi, Abdullah, a ritrovare Emerson in un magazzino abbandonato. Amelia scopre allora che il rapitore voleva estorcere al marito preziose notizie su un sito in cui si dovrebbe trovare la tomba di Nefertiti. Sfortunatamente per il rapitore, però, Emerson è caduto vittima di un'amnesia e non ricorda nulla di quel luogo. E, sfortunatamente per Amelia, il marito non rammenta più nulla neanche di lei...


Parere Personale : 



Finalmente con questo libro risaliamo con l' indice di gradimento. Molto bello sia l' intreccio giallo sia quello più romantico ... nella prima parte del libro avrei preso a padellate in testa il caro Emerson   con molto piacere !
Lunatico e scorbutico anche più del solito, mentre nella seconda parte finalmente ritroviamo il caro Emerson dei primi libri. Irruento , testardo e affascinante ...ma con un'amnesia che fà si che non riconosca neppure la stessa Amelia.  Ma come ormai ben conosciamo ed apprezziamo, la nostra cara Peabody non è donna da piangersi addosso ma si rinbocca le manica e con la sua solita ironia cerca di riprendere i fili del suo disastrato matrimonio.
Purtroppo in questo libro Ramses non è molto presente , ma lo ritroviamo attraverso le lettere che scrive ai suoi genitori e anche li non manca di far sorridere per le sue sparate !
Ancora una volta la Peters ha fatto centro !

Voto

Nessun commento: