giovedì 16 aprile 2009

"Amore Selvaggio" di Johanna Linsdey

amoreselvaggioTrama:

Jocelyn, giovane e seducente aristocratica inglese, rimane vedova dopo un breve matrimonio. Perseguitata dai parenti del marito, che farebbero di tutto pur di strapparle la cospicua eredità, la donna decide di lasciare in gran fretta il propio paese. Viaggiando per il mondo,finisce per approdare nel selvaggio West, dove s'imbatte in Colt Thunder. Ribelle, solitario e dannatamente bello, l'uomo che per metà è cheyenne non la tratta certo con reverenza, ma la passione cova sotto la cenere, pronta a divampare con furia...


Parere Personale:

Dopo aver letto un post molto "curioso" sul sito di Juneross e spinta da una fortissima curiosità ho letto questo romance. Di solito le storie con indiani e simili non mi attraggono molto quindi li evito, ma stavolta spinta dalla curiosità ho fatto un'eccezione. Stavolta vi parlo delle cose che a mio parere sono totalmente fuori della logica e mi chiedo perchè una scrittrice che scrive di un certo periodo storico si prende simili libertà...va bè direte voi è pur sempre un libro ma IO  quando leggo una storia la voglia sentire vera e non piena di inesattezze storiche . Iniziamo col dire che mi sembra una cosa estremamente strana che una Duchessa abituata al lusso possa anche considerare per poco l'idea di poter vivere in una baracca, ma sorvoliamo...mentre stavo leggendo , dopo una giornata pesante ecco che mi imbatto in una scena che non vi nego ho riletto almeno un paio di volte perchè non riuscivo a capacitarmi della scena descritta, ovvero i due protagonisti spinti da un raptus di passione si lanciano al galoppo su un cavallo in un amplesso infuocato   . 
Alla faccia della comodità ... Ma a parte tutto questo la storia è carina ma senza nessuna lode.

Voto: 

Nessun commento: