lunedì 23 marzo 2009

"Adorabile Sconosciuto" di Annie Gracie



Trama:

Faith Merridew ha abbandonato la famiglia e l' Inghilterra per un uomo che le ha giurato amore eterno. Una volta in Francia, però, scopre di essere stata ingannata. Con il cuore a pezzi, incontra Nicholas Blacklock, giovane reduce di Waterloo. Disposto a salvarle la reputazione, Nicholas le propone un matrimonio bianco, seguito dal suo immediato rientro a Londra. Solo che Faith ora sente di appartenere davvero a quest' uomo tanto generoso ma anche misterioso. 
Riuscirà a fare breccia nel suo cuore ?


Parere Personale: 

Letto nel giro di due giorni ma non per la sua bellezza ma più che altro per spezzare la noia di un viaggio in macchina. Faith Merridew è una delle poche protagoniste che passa attraverso le pagine di un libro lasciando un vuoto dietro di sè ed una domanda nella mente ...
"Ma questa qui è cretina, stupida o cosa ???? " 
insomma è uno di quei personaggi che non impara nulla dalle vicende passate, mentre leggi non ti spieghi perchè agisce in questo modo e non riesci a decidere se è una "furba" o è una completa "idiota" 
  ...Nicholas a dispetto del titolo del libro è tutto fuorchè adorabile.... è irascibile, musone, scorbutico e a tratti pure tirannico...insomma tutto tranne "adorabile".....e poi per tutto il romanzo si sente questa vena di nostalgia, di morte che galleggia nell'aria....fino al quasi tragico epilogo in cui con un tocco "magistrale"  l'autrice inserisce pure un tocco di magia.....riuscendo così a salvare tutti  o quasi, e a far si che l'amore trionfi.  


Voto: 

Nessun commento: