lunedì 12 gennaio 2009

"Fuga nella Notte" di Patricia F. Rowell


Trama :

Inghilterra, 1814

Vincent Ingleton, Conte di Lonsdale, non si è mai fidato di nessuno e quella è sempre stata la sua vera forza, finchè l’omicidio di un amico non lega il suo destino a quello della vedova, Lady Diana Corby, e dei suoi figli. Tra intrighi e segreti, sospetti e tradimenti, i due fuggono da nemici invisibili mentre sull’Europa si addensa la minaccia del ritorno di Napoleone , in esilio all’isola d’Elba.
L’attrazione fra i due si fa sempre più forte e per la prima volta , tra le braccia di Diana , Vincent trova la forza di superare i sensi di colpa che lo tormentano e inizia a sognare una nuova vita con lei. Ma intorno a loro nessuno sembra essere quel che dice di essere e, anche nella serenità della campagna di Inglewood, ogni ombra sembra nascondere un pericolo. Riuscirà il loro amore a squarciare le tenebre e a guidarli verso un nuovo , luminoso mattino ? 


Parere Personale :

Questo romance inizia con la morte del marito della protagonista, il tutto in un clima freddo, di angoscia, e di ansia e questo filo di ansietà percorre tutto l' intero libro...fino alle ultime pagine, ma badate bene che il tutto è ben condito con una buona dose di mistero, avventura e un pizzico di passione. 
 Vincent è un uomo che in passato è stato un poco di buono, una persona che non si è mai fidato di nessuno nemmeno dei componenti della sua stessa famiglia, e adesso si trova coinvolto suo malgrado a dover soccorrere una donna e i suoi figli, la donna che ama ma di cui non riesce a fidarsi subito...passerà buona parte del libro prima che uno spiraglio di fiducia fra i due possa fiorire. 
Molto toccanti le scene con i bambini che chiamano Vincent  "papà"  e lui si ritrova suo malgrado a sperare che quella piccola famiglia possa un giorno diventare veramente la sua.  E' una bella storia , sofferta a tratti ma davvero carina !

Voto : 

Nessun commento: