martedì 16 settembre 2008

"Ballo in Maschera" di Brenda Joyce



Trama:

Elizabeth Anne Fitzgerald è innamorata dell' affascinante Tyrell de Warenne da quando era una ragazzina, ma sapendo che il giovane è l' erede di un prestigioso e ricchissimo casato, e pertanto fuori dalla sua portata, per anni si è accontentata di adorarlo in silenzio.  Così quando lui, la notte del suo primo ballo in maschera , la corteggia e infine le dà appuntamento in giardino allo scoccare della mezzanotte, a Lizzie sembra di toccare il cielo con un dito. Poi però la serata prende una piega inaspettata e la fanciulla non riesce ad incontrare l'uomo dei suoi sogni. Certa di aver perso l' unica opportunità di coronare il suo sogno, Lizzie cerca di mettersi l' animo in pace. Ma quella notte è soltanto l' inizio di una serie di incredibili eventi, che in un susseguirsi di scandali, menzogne e tradimenti la porteranno a trovare infine il vero amore.


Parere Personale: Attenzione possibili Spoiler !!!

Ho finito questo romanzo in due giorni, davvero molto carino.  Lizzie non è la tipica protagonista dei romanzi d'amore dove l' eroina di turno è bellissima, affascinante, con un corpo da favola, magra ma con le curve...no mie cari qui siamo davanti ad una ragazza carina, rotondetta che ama mangiare la cioccolata, preparare torte e leggere romanzi d'amore...(trovo una certa analogia con qualcuno di mia stretta conoscenza... ma passiamo oltre) , insomma non è certo quel tipo di ragazza di cui un uomo affascinante,e molto virile  si interessa.....ma qui...sta proprio la sorpresa perchè per uno strano gioco del destino Tyrell si sente attratto da questa goffa ragazzina rotondetta , così al famoso ballo in maschera flirta con lei in maniera inequivocabile e le dà appuntamento a mezzanotte in terrazza con l' allentante proposta che esaudirà qualsiasi desiderio dell' affascinante fanciulla.... Ma qui apriti cielo !!! Certo per la povera Lizzie sembra proprio mettersi tutto per il verso giusto...in un attimo sogna già di trovarsi fra le braccia del suo affascinante Ty ....si, ma fino al brusco risveglio nella figura della sorella vanesia...e superficiale che le comanda senza mezzi termini...di scambiarsi i vestiti perchè il suo è  irrimediabbilmente macchiato e di tornare a casa tanto la povera Lizzie non è guardata da nessuno e che invece Anna è quella che gli uomini desiderano...Insomma qui mi aspettavo un pò più di carattere dalla piccola Lizzie, da una che è dall' età di dieci anni che sbava per quell' uomo...invece che fà ? abbassa la testa e se ne ritorna a casa perdendo la grande opportunità di conoscere veramente Ty.  E poi quando viene a sapere che la "bastarda di Anna"quella sera stessa si è portata a letto il suo amato Ty rimanendo per giunta pure incinta...dopo una breve lite la perdona   !!!!! Io l'avrei uccisa su due piedi..razza di cretina vai a letto con l'uomo che tua sorella ama da una vita...e glielo dici pure ???  Insomma alla fine alla bontà di cuore di questa piccola donna , non si può non dare un' altra possibilità, tanto più che accetta di screditare la sua persona per amore del figlio di Ty visto che decide di dire a tutti che è suo figlio....insomma in un crescente di bugie, passione e abbandoni...alla fine il lieto fine trionfa !!! E meno male !!!!  Comunque detto così può sembrare davvero banale ma è una bella storia, dove la figura di Lizzie è fin troppo buona a mio parere...

Voto:  

Nessun commento: